Fibrillazione atriale, in occasione della giornata mondiale 2017, ha preso avvio la campagna #FacciamociSentire

0
219

#FacciamociSentire è il nome della campagna di sensibilizzazione ideata da Daiichi Sankyo Italia in occasione della giornata mondiale contro la fibrillazione atriale 2017.

L’avvio della campagna è stato segnato da un flash mob che ha coinvolto a sorpresa i dipendenti della casa farmaceutica: la loro consueta riunione operativa è stata interrotta da quattro steward che all’improvviso si sono spogliati della loro divisa e hanno danzato al ritmo dei bonghi. Sabato 9 settembre alle 17.30 bonghi e ballerini sono stati poi presenti in Piazza di Pietra, Piazza della Rotonda e Piazza Campo de’ Fiori, a Roma, con l’obiettivo di richiamare l’attenzione dei passanti sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce della fibrillazione atriale.

La fibrillazione atriale è la forma più diffusa di aritmia cardiaca: la sua complicanza più grave è l’ictus, che nei soggetti che soffrono di FA comporta una prognosi peggiore e il doppio delle probabilità di risultare fatale. Tra i fattori di rischio che contribuiscono all’insorgenza della fibrillazione atriale vi sono ipertensione, obesità, fumo, diabete, abuso di alcol o di farmaci stimolanti e apnea notturna; nel 10% dei casi, invece, questa aritmia insorge spontaneamente.

«È dunque fondamentale informare e sensibilizzare gli italiani sull’importanza della prevenzione attraverso uno stile di vita sano, e della diagnosi precoce. Per la nostra campagna abbiamo scelto il ritmo coinvolgente del bongo, a simboleggiare il battito cardiaco. I nostri dipendenti, dopo l’iniziale sorpresa del flash mob, sono stati felici di diventare ambasciatori della lotta alla fibrillazione atriale», ha spiegato Massimo Grandi, presidente e amministratore delegato di Daiichi Sankyo Italia.

L’azione dei dipendenti della casa farmaceutica si svolge sui principali social network, con post e condivisioni delle foto scattate in occasione del flash mob, e sulla pagina facebook ufficiale della Giornata Mondiale contro la FA, all’interno della quale si possono trovare puntuali informazioni relative alla patologia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here