Afam diventa Società Benefit

0
1177

L’Azienda Farmaceutica Municipalizzata Afam (Farmacie Comunali Firenze) annuncia il cambio di forma societaria e conferma il proprio impegno socio-sanitario in linea con la recente normativa, che apre una nuova possibilità nel sistema impresa italiano: la Società Benefit 

Afam ha scelto di essere una Società Benefit. Con la nuova forma societaria, la rete delle Farmacie Comunali di Firenze, prima società a capitale misto pubblico-privato che dal 2016 aderiscono al network di Apoteca Natura, inserisce nello statuto la propria missione di servizio alle persone e di promozione di una ‘salute consapevole’.  Tutte le Società Benefit, infatti, integrano e rendono espliciti nei propri statuti gli obiettivi di beneficio comune oltre a quelli di profitto, e si impegnano a rendicontare ogni anno l’impatto dell’azienda attraverso la certificazione di un ente terzo, che verificherà il corretto adempimento degli oneri assunti dalla società (questa forma societaria è disciplinata dalla Legge 28 dicembre 2015, n. 208, commi 376-383 e allegati 4 – 5).

“Ogni impresa per essere riconosciuta come tale dovrebbe qualificarsi come impresa benefit, nella nostra visione fare impresa non può infatti prescindere dallo svolgimento di una funzione economico sociale e dal perseguimento del bene comune; questi valori sono già nel nostro Dna e oggi possiamo dimostrare che questo approccio è a sua volta un fattore di successo. Creare valore per la società è la prima condizione che consente ad imprese come la nostra di affermarsi sul mercato”, ha commentato Massimo Mercati, presidente di Farmacie Fiorentine A.Fa.M.

Tra le specifiche aree d’impatto incluse nello statuto di Afam vi sono: comunità, supporto alla ricerca, categorie svantaggiate, sostenibilità, stranieri e turisti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here