Se è vero che un’immagine vale più di mille parole, anche in farmacia può essere utile ed efficace ricorre al digital signage per fornire contenuti ai pazienti all’interno del punto vendita.

display

Ricordiamo che con il termine digital signage si indica una piattaforma controllata centralmente mediante la quale riprodurre contenuti digitali su uno o più display o schermi. Gli schermi digital signage possono essere utilizzati per l’inoltro di qualsiasi tipo di informazioni: solitamente si tratta di live meteo, notizie, TV, menu, voli, calendari, pubblicità.

Nei negozi uno strumento semplice da aggiornare

Basato frequentemente su schermi LCD, LED o al plasma oppure su immagini proiettate, il digital signage si trova sempre più di frequente in ambienti pubblici e privati. Le applicazioni più importanti e accattivanti si trovano nel retail dove viene utilizzato all’interno di vetrine o negozi per promuovere offerte speciali e azioni.

La ragione per cui il digital signage è diventato così popolare è che interagisce con il pubblico in un modo molto più efficace della tradizionale segnaletica statica. Immagini in movimento, grafica visivamente sorprendente e la possibilità di aggiornare e modificare il messaggio istantaneamente assicura che tutte le schermate siano interessanti, aggiornate e pertinenti.

Uno o più schermi

Le reti di digital signage possono essere complesse o semplici, partendo dal controllo di uno, due o tre schermi, fino a tutti quelli che è possibile (e che ha anche senso) gestire, mentre le funzionalità specifiche consentono di inviare lo stesso contenuto o contenuti differenziati a uno o più schermi.

Fino a qualche tempo fa, la creazione di un sistema completamente integrato di digital signage comportava lavoro e costi impegnativi, ma con i progressi del software e della tecnologia, è diventato molto più economico.

Rendere note al pubblico le informazioni mediche

Così anche per la farmacia il digital signage può rappresentare un modo per fornire contenuti pertinenti ai clienti. I visitatori sono accolti in modo accattivante, i bambini sono intrattenuti e importanti informazioni mediche possono raggiungere efficacemente il pubblico cui sono destinate. Considerando il grande volume di informazioni che vengono trasmesse e scambiate nel settore sanitario, il digital signage può rivestire un ruolo essenziale nel renderle note al pubblico. Permette per esempio di promuovere e pubblicizzare i servizi, utilizzare video e altre forme di multimediali per educare le persone, aumentare la consapevolezza dei cambiamenti delle politiche sanitarie nazionali e locali, pubblicare statistiche sulla salute pubblica, incoraggiare l’adozione di servizi e scelte di vita sane.

Il sistema può integrare facilmente più canali per fornire informazioni più complete, inclusi video, immagini fisse, dati e diversi contenuti online. In questo senso, va sottolineata la comodità di poter aggiornare le informazioni in tempo reale da un’unica postazione. Inoltre, a seconda di dove è posizionato, lo schermo può essere passivo o interattivo. In quest’ultimo caso può consentire allo staff della farmacia di gestire le persone in attesa e a pazienti e clienti di avere informazioni su prodotti o promozioni.

Alcuni dei display più evoluti sono anche in grado di stabilire se qualcuno gli sta di fronte (eventualmente anche arrivando anche a identificare la persona) e quindi possono proporre contenuti molto mirati, assicurando un successo nella trasmissione del messaggio molto elevato.

Gli elementi chiave da conoscere prima di investire nella segnaletica digitale

Come si diceva, oggi allestire un sistema di digital signage non è oltremodo costoso, tuttavia prima di gettarsi in un’avventura che può rivelarsi un fisco clamoroso è bene avere chiari tre elementi:

  • qual è l’audience a cui si vogliono proporre dei contenuti: anche se fatto molto bene, non è detto che un video desti interesse. Per cui un’analisi dei propri clienti (età, abitudini, zona di residenza e così via) può dare precise indicazioni sui i contenuti più adatti da proporre
  • quali sono gli obiettivi che si vogliono ottenere: tramite i contenuti proposti, quale messaggio dovrebbero avere clienti e pazienti? Dovrebbero essere stimolati all’acquisto oppure semplicemente a iscriversi a una newsletter? O magari sapere come seguire una dieta o avere informazioni si un determinato prodotto?
  • sapere come usare la piattaforma hardware. Se puntate su una tecnologia, accertatevi che si possa usare in modo adeguato. Per esempio, se scegliete display con risoluzione 4K siate certi di avere contenuti adeguati altrimenti è solo uno spreco. Un discorso analogo vale per un video wall: se avete intenzione di allestire una parete con alcuni display affiancati e intende mostrare dei contenuti presi dal Web sappiate che potrebbero non essere visualizzati. Quindi, di nuovo, sarebbe una spesa inutile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here