Fotoprotezione negli adolescenti, cosa sanno e come si comportano

0
910

La maggiore esposizione solare avviene fino all’adolescenza e questo è un importante fattore coinvolto nella fotocarcinogenesi collegata con la fotoprotezione. L’obiettivo di questo studio, riferito a due scuole di Curitiba (PR), in Brasile, era di valutare le abitudini e le conoscenze degli adolescenti in merito alla fotoprotezione.

Lo studio trasversale ha compreso 512 studenti delle scuole primarie e superiori; i dati sono stati raccolti mediante questionari con domande riguardanti le abitudini e le conoscenze sulla protezione solare. Per l’analisi dei dati, sono stati applicati il ​​test Chi-quadrato di Pearson e il test Yates, con un livello di significatività del 5%.

adolescenti in spiaggia e fotoprotezione

Nel lavoro sono stati valutati 512 studenti, con un’età media di 14 anni, e gli adolescenti hanno convenuto che i raggi ultravioletti causano il cancro della pelle e l’invecchiamento (rispettivamente il 96% e il 70%). Nel 68% dei casi è stata riscontrata la conoscenza dell’occorrenza di ustioni anche nei giorni nuvolosi, così come la necessità di una fotoprotezione durante lo sport (72% delle opinioni).

La fonte di informazioni sulla protezione solare è risultata essere i genitori nel 55% dei casi, e nel 70% è stata osservata la precedente comparsa di scottature. L’uso quotidiano di filtri solari è stato riscontrato nel 15% dei soggetti ma il 67% dei soggetti lo utilizza solo in spiaggia. L’utilizzo di creme solari con SPF superiore a 30 è stato segnalato dal 70% degli studenti e il 57% ha riferito di andare in spiaggia tra le 10h e le 16h. Infine, nel 68% dei casi è stata registrata una protezione solare insufficiente, attribuita il 57% delle volte alla dimenticanza. In conclusione, si può affermare che gli adolescenti conoscono i rischi di esposizione al sole, ma non adottano le pratiche per una protezione adeguata.

Andreola GM, Carvalho VO, Huczok J, Cat MNL, Abagge KT– Photoprotection in adolescents: what they know and how they behave- An Bras Dermatol.,  Jan-Feb;93(1):39-44 (2018).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here