Relazione tra asma ed esposizione prenatale agli antibiotici, uno studio retrospettivo

0
1006

Uno studio retrospettivo ha esaminato la correlazione tra asma ed esposizione prenatale agli antibiotici su un gruppo di bambini nati tra gennaio 2005 e settembre 2014 in Giappone, basandosi sul database di un’assicurazione sanitaria.

I ricercatori del dipartimento di Farmacoepidemiologia della School of Medicine and Public Health dell’università di Kyoto hanno diviso i bambini in due coorti: quella basata sulle informazioni delle madri (coorte iniziale) e quella sui fratelli, con almeno un fratello.

Nella coorte iniziale, l’esposizione a un antibiotico nel periodo fetale è stata associata allo sviluppo di asma precoce (fino a 3 anni; HR: 1,18; 95% CI: 1,08-1,30), che scompariva dopo i tre anni del bambino.

L’associazione tra l’esposizione all’antibiotico nel primo anno di vita e l’asma era maggiore nei primi tempi di vita (HR: 2,43; 95% CI: 2,20-2,69) rispetto più avanti (HR: 1,23; 95% CI: 1,11-1,36).

Nella coorte dei fratelli, aggiustando per i fattori familiari (HR: 1,34; 95% CI: 1,05-1,72), gli autori dello studio hanno osservato delle associazioni positive tra esposizione fetale e asma che si mantenevano durante il primo anno di vita (HR: 1,62; 95% CI: 1,27-2,07).

Gli autori concludono che l’esposizione ad antibiotici nel primo anno di vita è associata all’asma nei bambini, anche in seguito all’aggiustamento dei dati in funzione dei fattori familiari. Mentre hanno registrato una debole associazione tra esposizione prenatale all’antibiotico e lo sviluppo di asma in seguito alla nascita.

Yoshida S, Ide K, Takeuchi M, Kawakami K. Prenatal and early-life antibiotic use and risk of childhood asthma: A retrospective cohort study. Pediatr Allergy Immunol. 2018 Mar 31. doi: 10.1111/pai.12902.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here