Depilazione maschile: un trend in crescita

0

La depilazione è sempre stata considerata una pratica tipicamente femminile, ma negli ultimi anni è stata ampiamente sdoganata anche nel mondo maschile

Sin dall’Antico Egitto sia uomini che donne erano soliti depilarsi per avere un corpo liscio e levigato, lo testimoniano reperti museali, quali strumenti affilati e resine con cui donne e uomini praticavano il rito della depilazione, e recipienti per impacchi usati per lenire il bruciore. Fino a pochi anni fa la depilazione nel mondo maschile era riservata agli atleti, vi è stata poi un’inversione di tendenza su ciò che viene considerato bello. Attualmente, tra gli uomini la necessità di prendersi cura del proprio corpo non si limita al solo wellness, alla ricerca della forma perfetta, ma coinvolge anche l’aspetto puramente estetico. Una ricerca condotta da Eumetra, afferma che il 44% degli uomini italiani depila, oltre al viso, anche altre zone del corpo. Questi dati dimostrano che la depilazione maschile è ormai un trend culturale che coinvolge gran parte della popolazione tra i 18 e 60 anni d’età. Tra le parti del corpo che gli uomini depilano più frequentemente, troviamo: petto (58%), inguine (41%), schiena (40%), seguiti da addominali, gambe e braccia.

 

I metodi di depilazione

Tra gli uomini c’è chi tende ad affidarsi a un pratico fai-da-te via rasoio o crema depilatoria e chi, invece, preferisce affidarsi alle mani più esperte dell’estetista ricorrendo alla ceretta.

La ceretta

La ceretta non agisce tagliando i peli ma li eradica dal bulbo, consentendo di mantenere il risultato più a lungo, ciò nonostante non rappresenta il metodo più diffuso tra gli uomini in quanto considerato il più doloroso. La cera può essere applicata calda, usando una spatola o un dispenser a rullo, o fredda, venduta pre-dosata su apposite strisce. Le cerette sono ai principi attivi del rosmarino, glicine o muschio bianco, addolcite con oli essenziali e ingredienti lenitivi e ammorbidenti, come il miele, che alleviano il dolore dello strappo. Non esiste differenza tra quella maschile e femminile, cambia solo la quantità di peli da rimuovere, ma le più indicate per il pelo maschile sono quelle classiche a caldo contenenti biossido di titanio in alte quantità: intrappolano meglio il pelo, aderendo meno alla pelle, rendendo lo strappo meno doloroso. Con la ceretta i peli che ricrescono non sono duri e folti, nascono relativamente sottili e morbidi, solo dopo qualche giorno si ispessiscono. L’effetto ha una durata di circa 4 settimane. Rispetto al rasoio, l’epilazione con la ceretta garantisce pelle completamente priva di peli, senza rischio di tagli.

Il rasoio

Il rasoio è il mezzo di depilazione prediletto dal sesso maschile, meglio se elettrico, avendo già confidenza con lo strumento per la rasatura del viso: rivolgerlo al petto o ad altre parti del corpo è più semplice che ricorrere a cerette calde o creme depilatorie da doccia. Il rasoio agisce tagliando il pelo e consente di ottenere risultati buoni in pochissimo tempo. Nonostante questo, molti uomini incorrono in effetti indesiderati come tagli, graffi o arrossamenti derivanti dall’uso scorretto di questi articoli. Radere la pelle del corpo è completamente diverso rispetto al rito della rasatura del volto. È bene usare un rasoio specifico che abbia lame e impugnatura progettate per la diversa ampiezza della zona da radere, in commercio si trovano rasoi ergonomici che seguono le linee del corpo. La depilazione via rasoio ha risultati che non durano più di 24-48 ore, a seconda dei tempi di ricrescita di ognuno. I peli cominceranno a spuntare come puntini neri e saranno ancora più tenaci e robusti di prima. Inoltre, chi ha un’alta densità di peli per millimetro quadrato di pelle, con la rasatura potrebbe andare incontro al fenomeno dei peli incarniti. Si consiglia di farne uso sporadico, può essere una soluzione efficace nel caso si presenti l’esigenza di depilarsi in tempi stretti. Evitare di radere a secco e, se i peli sono lunghi più di 1 centimetro, sarebbe opportuno accorciarli con un rasoio elettrico prima di far lavorare la lama.

Crema depilatoria

Metodo molto utilizzato dagli uomini, in pochi minuti la crema depilatoria permette di rimuovere la lunghezza del pelo comodamente sotto la doccia. La depilazione è indolore e facile da realizzare autonomamente. Se usata senza rispettare le istruzioni o in presenza di allergia a qualche componente, può provocare arrossamenti e prurito. L’eliminazione del pelo da parte delle creme depilatorie è garantita dalla presenza di sostanze cheratolitiche (tioglicolato di calcio) con altre a effetto caustico (idrossido di sodio o idrossido di calcio). Questi ingredienti spezzano i ponti disolfuro che costituiscono la cheratina, proteina base dei peli, e il pelo viene facilmente rimosso con un semplice lavaggio o dallo sfregamento con l’apposita spugnetta. L’odore, molto spesso, è sgradevole e pungente. Dato che la cheratina rappresenta un normale costituente della cute, l’applicazione di creme depilatorie può causare importanti irritazioni e secchezza della pelle. L’uso non è indicato in caso di pelli e zone molto sensibili (ascelle, inguine). Si consiglia di testare preventivamente il prodotto su una piccola area cutanea, lasciando passare 24-48 ore per valutare il grado di aggressività. In commercio le creme depilatorie specifiche per uomo si presentano più concentrate rispetto a quelle per le donne, non per questo mancano di delicatezza. Sono arricchite da ingredienti che preservano la pelle dalla comparsa delle irritazioni e la lasciano morbida e liscia. Le creme depilatorie non eradicano il pelo dalla radice, per cui l’effetto pelle liscia svanisce già dopo 4-10 giorni. L’efficacia, in termini di durata, si colloca a metà strada tra rasoio e ceretta.

Depilazione definitiva

La depilazione definitiva è effettuata mediante l’utilizzo di laser o Lp (Luce pulsata). Si tratta del metodo tecnologicamente più avanzato per l’eliminazione dei peli, attraverso apparecchiature che agiscono sul bulbo pilifero. È un metodo definitivo ma molto più caro in termini economici. Funziona principalmente su peli scuri, meglio se su carnagione chiara, perché sfrutta il principio fisico della luce che cattura il colore scuro del pelo, bruciandolo con l’energia luminosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here