Abbronzatura in sicurezza anche al tempo di Covid-19

0

Cosa può fare il farmacista per promuovere i prodotti per la protezione solare e una corretta abbronzatura e guidare i pazienti nelle scelte più adatte alle loro necessità anche al tempo di Covid-19?

Stiamo entrando nella “fase 2” del periodo Covid-19. Si inizierà di nuovo a uscire e ci si sta anche organizzando per capire come poter andare in vacanza al mare o in montagna. Non torneremo alla normalità, almeno non in tempi brevi, ma di nuovo potremo esporci al sole per prendere un po’ di “colore”, anche in città, dopo tanto tempo chiusi in casa. Si ripresenta quindi per i farmacisti una tipica opportunità stagionale: la vendita di prodotti per l’abbronzatura in sicurezza.

abbronzatura

Come sempre, anche quest’anno la farmacia può avere un ruolo importante nella scelta dei prodotti solari giusti e nel promuovere messaggi per un’abbronzatura sicura. E come sempre, anche se compatibilmente con quanto sarà consentito fare a chi ama abbronzarsi, i farmacisti potranno sfruttare la stagione per aumentare i ricavi con un marketing mirato. La conoscenza delle abitudini della propria clientela permette di individuare i tipi di creme solari che la farmacia può proporre per consigliare la formula migliore in base ai tipi di pelle e agli stili di vita. Assicuratevi di offrire nel front end della vostra farmacia prodotti solari ad ampio spettro sotto forma di lozioni, oli, spray, schiume e creme. L’impatto più importante che i clienti hanno con il vostro negozio è quanto vedono dopo aver superato l’ingresso. Sfruttate il più possibile l’opportunità di mettere in evidenza certi prodotti. Altre aree di grande richiamo sono vicino al banco etico e alla cassa. Create esposizioni accattivanti che rafforzino il ruolo di partner preferenziale per i vostri clienti nella protezione della loro salute.

Ordinate i prodotti in anticipo

Un prodotto devi averlo per venderlo. Perciò ordinate abbastanza articoli per mantenere il negozio rifornito fino ad agosto. Potrete riordinarne altri a settembre se le vendite continueranno. I vostri scaffali dovranno essere riforniti con una gamma di prodotti adeguatamente ampia per soddisfare le esigenze dei clienti. Inoltre, mostrateli tutti in un’area precisa, creando una sorta di centro per la protezione solare. Ricordate che avere solo paio di articoli fa sembrare la vostra farmacia un generico minimarket. Il consiglio è quindi di esporre da cinque a sei differenti prodotti con una scorta almeno di tre per tipo. Rendete poi facile ai vostri clienti individuare i prodotti solitamente non presenti sui principali espositori estivi. Per esempio, il tema dell’anti-invecchiamento è fondamentale per chi ama abbronzarsi e molte creme idratanti contengono un certo fattore di protezione solare. Magari i clienti non se ne rendono contro perché è indicato come SPF (sun protection factor): se è così, fategli notare la cosa. Posizionate poi un indicatore colorato con il fattore di protezione sullo scaffale sotto le creme solari, per aiutare i vostri clienti a identificarle.

Avere un’ampia varietà di prodotti per la protezione solare è molto importante, poiché alcune persone preferiscono gli spray, mentre altri preferiscono le creme. Alcuni clienti non prestano attenzione agli ingredienti e scelgono filtri solari ad ampio spettro, altri cercano invece un bloccante fisico, come una crema solare con ossido di zinco o biossido di titanio. Oltre alla protezione, non scordate i trattamenti per eritemi e scottature solari come prodotti a base di aloe vera/lidocaina e altre versioni generiche. Un’ottima proposta estiva è anche il balsamo per le labbra con protezione dai raggi ultravioletti.

L’informazione è fondamentale

Molti pazienti non comprendono le differenze tra i filtri solari, perciò è importante fornire un’adeguata informazione. Create un’esposizione per la protezione solare che separa i filtri solari per tipo. Fornite poi indicazioni che spieghino le differenze tra filtri solari fisici, chimici e ad ampio spettro. Dovreste anche tenere degli opuscoli che sottolineano l’importanza di utilizzare la giusta protezione solare e fornite una panoramica delle diverse opzioni. Queste si dovrebbero concentrare sulla conoscenza del tipo di pelle, sui suggerimenti su come proteggere la pelle dal sole, sul controllo dei nei per eventuali cambiamenti visibili e sulla comprensione delle previsioni UV. Una buona idea, quando e se possibile, sarebbe anche di organizzare “la settimana dell’abbronzatura sicura e della prevenzione solare”. Sarebbe un momento ideale per istruire i clienti sulla protezione solare che stanno acquistando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here