In farmacia per i bambini, appuntamento il 20 novembre

0

La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Lunedì 20 novembre ricorderà l’importante anniversario della giornata mondiale dei Diritti dell’infanzia con la quinta edizione di “In farmacia per i bambini”, iniziativa nazionale di sensibilizzazione e raccolta di farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici, per portare aiuto concreto ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti.

Emanuela Ambreck, coordinamento progetti medici presso Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus, e Martina Colombari
Da sinistra: Emanuela Ambreck e Martina Colombari

Come aderire a “In farmacia per i bambini”

Le farmacie che vogliono aderire possono farlo entro il 15 ottobre iscrivendosi direttamente sul sito infarmaciaperibambini.nph-italia.org (sezione farmacie) oppure scrivendo a infarmacia.peribambini@nph-italia.org. Un video presenta l’iniziativa.

Come si svolge la giornata di sensibilizzazione

A fianco della Fondazione Francesca Rava saranno presenti le aziende come Kpmg, Chiesi, Lierac, Silc, EcoEridania e Anallergo che coinvolgeranno su tutto il territorio nazionale dipendenti e collaboratori in un’azione di volontariato d’impresa. I volontari in farmacia distribuiranno materiale informativo sui diritti dell’infanzia e inviteranno i clienti delle farmacie ad acquistare prodotti da destinare ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria.
L’edizione 2017 ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle regioni Campania, Liguria, Lombardia, Piemonte, Veneto e dei Comuni di Milano, Firenze, Genova, Napoli, Reggio Emilia, Torino, Verona e di Fondazione Livorno.

Cosmofarma e Federfarma sono al fianco della fondazione in qualità di partner istituzionali. Martina Colombari sarà testimonial della campagna di sensibilizzazione che inviterà il pubblico a recarsi nelle farmacie aderenti. Parteciperanno anche le farmacie comunali, rappresentate da Assofarm e Lloyds Farmacia Comunale. Tra i diritti dell’infanzia sarà ricordato quello alla vita dopo la nascita, difeso dal progetto ninna ho.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here