Incontinenza, una campagna di passaparola per abbatterne il tabù

0

Per il terzo anno consecutivo Tena si affida alla comunità di trnd, che opera nell’ambito del marketing collaborativo, per una campagna contro il tabù sul tema dell’ incontinenza. L’iniziativa coinvolgerà 2.000 donne, che dovranno testare la nuova gamma di assorbenti specifici per perdite urinarie Tena lady discreet.

due donne nel parco -Nordic walking

Le due edizioni precedenti della campagna, con il prodotto Lights by Tena, hanno prodotto ottimi risultati: da esse è emerso infatti che il passaparola può aiutare a parlare di tematiche tabù o momenti difficili e imbarazzanti, generando un effetto positivo e liberatorio.

Il fenomeno dell’ incontinenza è più diffuso di quanto si pensi: una ricerca condotta dalla Federazione Italiana Continenza (Fic) ha evidenziato che il 10% degli italiani soffre di questo disturbo, e a esserne coinvolte sono soprattutto le donne (il fenomeno riguarda circa il 14% della popolazione femminile rispetto al 6% di quella maschile). Tuttavia, il senso di vergogna fa spesso sì che molte donne neghino la condizione anche quando è evidente. Anche il solo atto di parlare con altri della propria condizione, e quindi arrivare ad accettarla, è un passo verso la sua gestione e a volte anche verso un miglioramento: è proprio questo l’obiettivo che la campagna di Tena intende raggiungere.

«Pensiamo che il passaparola sincero delle consumatrici sia un modo adatto a far conoscere il nuovo prodotto Tena lady discreet: grazie all’esclusiva tecnologia compressa microProtex™, e a uno spessore ridotto del 20%, questi assorbenti offrono una protezione efficace e allo stesso tempo la massima discrezione. Parlare di perdite urinarie e di esigenze specifiche ad esse legate non è sempre facile, soprattutto utilizzando i canali tradizionali. Per questo, visti gli ottimi risultati ottenuti in precedenza, ci siamo rivolti ancora una volta alla community di trnd», ha commentato Michela Marabini, marketing manager Tena.

«Non possiamo che essere entusiasti di proseguire questa collaborazione con Tena. Il potere del passaparola, unico nel suo genere per la sincerità che esprime nel panorama del marketing, è sempre più apprezzato sia in Italia che nel mondo. Siamo dunque sicuri che una campagna di questo tipo possa aiutare a sfatare vecchi tabù», ha dichiarato Milvia Bonvicino, managing director di trnd Italia.

Le 2.000 donne coinvolte nella campagna riceveranno uno starter kit comprendente: tre tipologie di Tena lady discreet che variano per livello di assorbenza, 20 campioni di ogni tipo da condividere con amiche e parenti, 30 buoni sconto da 1€ per l’acquisto di prodotti della stessa gamma da distribuire, e un questionario per intervistare le amiche.

Tena propone inoltre all’interno della guida per le trnder alcuni suggerimenti utili per prevenire l’ incontinenza, tra cui: non smettere di bere acqua, ma fare attenzione ad alcune bevande (caffeina, alcol, bevande gassate), che hanno un effetto diuretico, controllare il peso, evitare di fumare e fare esercizi muscolari di rieducazione pelvica per un periodo di 3-6 mesi.

Maggiori informazioni sul progetto sono consultabili sulla pagina a esso dedicata sul sito di trnd.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here