Competenze digitali nel settore farmaceutico: il documento della Fip

0

La Federazione internazionale farmaceutica (Fip) ha diffuso un documento che fornisce un quadro completo dell’applicazione degli strumenti digitali in ambito sanitario, sottolineando l’importanza della formazione digitale fin dai primi anni accademici

Fip digital health in pharmacy education. Developing a digitally enabled pharmaceutical workforce”: questo è il titolo del documento pubblicato recentemente dalla Federazione internazionale farmaceutica per promuovere l’importanza dello sviluppo di competenze digitali in ambito sanitario.

digital health

La digitalizzazione delle competenze in sanità ha subito un’importante accelerazione negli ultimi anni, complice anche l’avvento della pandemia. L’applicazione di competenze digitali alle professioni sanitarie, tra cui il farmacista, consente di rendere più efficiente l’intero sistema; procedure come la dematerializzazione delle prescrizioni, la creazione del fascicolo sanitario elettronico e l’ordinazione di farmaci online, ad esempio, snelliscono l’intero apparato, rendendolo più efficiente.

Il documento della International Pharmaceutical Federation sottolinea la carenza trasversale nelle università e nelle scuole farmaceutiche di progetti formativi volti a fornire competenze digitali agli studenti e ai professionisti, evidenziando al contempo la necessità di introdurre percorsi di formazione specifica a partire dai primi anni accademici, in modo che le competenze digitali si integrino con quelle scientifiche.

Aukje Mantel-Teeuwisse, FIP Digital Health in Pharmacy Education Report Chair, commenta così i risultati della ricerca: “Alla luce delle attuali esigenze sanitarie e dato l’invecchiamento della popolazione, le competenze digitali si rivelano fondamentali per soddisfare diverse criticità in ambito sanitario. […] Spero che questa indagine e i relativi risultati spingano le facoltà universitarie ad implementare i percorsi accademici con corsi dedicati a queste competenze specifiche, auspico inoltre che le organizzazioni farmaceutiche di tutti i paesi si organizzino affinché tutti i professionisti acquisiscano il necessario know-how in ambito digitale“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here