Elezioni Federfarma 2017, quali gli effetti dell’entrata del capitale nel sistema farmacia?

2


Video essenza sulla farmacia italiana: il pensiero di alcuni esponenti di Federfarma su ruolo della farmacia, convenzione e cambiamenti in atto con l’ingresso del capitale in tre videointerviste

Terza puntata: quali gli effetti dell’entrata del capitale in farmacia?
In questo video Vittorio Contarina, Marco Cossolo, Augusto Luciani, Francesco Pascolini, Annarosa Racca e Achille Gallina Toschi hanno espresso il loro pensiero sul risultato del Ddl concorrenza: tutti sono concordi nel ritenere che il capitale entrerà in farmacia.

Guardate il video per conoscere quali sono gli effetti positivi e quelli negativi, per i protagonisti intervistati, di questa scelta politica che cambierà in maniera sostanziale il sistema farmacia rispetto a come l’abbiamo conosciuto finora in Italia.

 

La prima puntata: Elezioni Federfarma 2017, la farmacia di oggi e di domani nelle parole dei protagonisti del dibattito elettorale

La seconda puntata: Elezioni Federfarma 2017, i protagonisti del dibattito elettorale e la convenzione farmaceutica

 

2 Commenti

  1. L’affermazione delle società di capitali nella farmacia farà aumentare la concorrenza, aumenterà offerta e fruibilità dei servizi per la tutela della salute, nel tempo in cui il paziente non si accontenta più, solamente, di guarire dalle malattie, ma vuole anche vivere meglio.
    La capillarità del servizio non dovrà più essere affidata all’ormai inutile sacrificio delle piccole farmacie in via di estinzione, ma a strumenti nuovi di territorializzazione delle farmacie, in grado di offrire omogeneità di servizi per la salute. Si dovrà confluire in una collaborazione/concertazione di tutte le componenti pubbliche e private per impedire sprechi e spese inutili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here