Il benessere della bocca determina un beneficio per tutto l’organismo. Un concetto testimoniato da diversi studi scientifici, che mette in primo piano l’importanza di un’azione preventiva. Curasept mette a disposizione del farmacista una linea completa, a supporto dello sviluppo di un concetto di igiene orale quotidiana associata al benessere del paziente

Sono ormai numerosissime le evidenze scientifiche che sottolineano la stretta correlazione esistente tra salute orale e salute generale. Se il cavo orale è in uno stato di salute, tale benessere si ripercuote positivamente su tutto l’organismo, apportando benefici a diversi organi. La stessa Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha ufficialmente riconosciuto il ruolo della salute orale nel condizionare lo stato di benessere della persona.

Ciò comporta un cambiamento anche nell’approccio che il consumatore ha nei confronti della propria igiene orale. Non più interessato al mero trattamento della patologia quando questa si presenta, è più attento alla prevenzione e si orienta sempre più spesso verso prodotti che siano idonei a preservare il proprio stato di salute orale.

In questo contesto il farmacista, in qualità di primo presidio del consiglio per i pazienti, anche in ambito di igiene orale, può svolgere un ruolo fondamentale nella proposta di prodotti di qualità, tenendo presente le esigenze di benessere della propria utenza. La consulenza del farmacista può così diventare un ulteriore valore aggiunto, che contribuisce alla fidelizzazione della clientela.

Per affiancare il farmacista nello sviluppo del nuovo concetto di salute orale associata al benessere generale Curasept ha sviluppato la linea Curasept Daycare Protection Booster. Punto di forza dei dentifrici e dei collutori che compongono la linea è la loro formulazione e l’associazione di sostanze funzionali dalle proprietà benefiche. A partire dal Cetilpiridinio Cloruro (CPC), antisettico recentemente valorizzato per la sua capacità di agire contro i virus presenti nel cavo orale, tanto che, il Ministero della Salute, dopo ampia revisione scientifica, lo ha consigliato come pratica preventiva della diffusione del virus SARS-CoV-2 nello studio odontoiatrico.

Proseguendo con gli oli essenziali, in grado di prevenire l’aggregazione batterica e rallentare la crescita del biofilm orale. Penetrano nella placca e agiscono per un tempo prolungato a livello sopragengivale e sottogengivale e contribuiscono a prevenire le infiammazioni gengivali, a coadiuvare quotidianamente il controllo meccanico della placca e a combattere l’alitosi.

I dentifrici, poi, si contraddistinguono per la presenza del complesso brevettato CPC-HAP (Cetilpiridinio Cloruro – Idrossiapatite), studiato appositamente per unire e massimizzare i vantaggi offerti da questi due componenti. Grazie alla sua affinità biomimetica con lo smalto, l’idrossiapatite forma uno strato protettivo remineralizzante e allo stesso tempo rilascia gradualmente il Cetilpiridinio, offrendo una protezione prolungata fino a quattro ore. In questo modo, la protezione si protrae molto più a lungo rispetto a quella garantita da un comune prodotto da igiene quotidiana, offrendo una protezione “booster” i cui benefici si moltiplicano con l’utilizzo prolungato dei prodotti.

E non finisce qui: Curasept offre al farmacista supporto commerciale, scientifico e di sell out sui propri prodotti su tutto il territorio, oltre che training e consulenza. Con l’ausilio di tali strumenti, il farmacista potrà differenziarsi dagli altri canali e posizionarsi come punto di riferimento per il paziente/cliente che ha interesse a curare la propria igiene orale.

Fonti:

  • Ford PJ, Raphael SL, Cullinan MP, Jenkins AJ, West MJ, Seymour GJ. Why should a doctor be interested in oral disease? Expert rev cardiovasc ther. 2010 Oct
  • Salute dei denti e della bocca – Le regole della prevenzione
  • https://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=723&area=Sorriso%20salute&menu=patologie
  • Perio & Diabetes. Recommendations for medical professionals and pharmacists. (2020)
  • https://www.efp.org/fileadmin/uploads/efp/Documents/Campaigns/Perio_and_Diabetes/Recommendations/recommendations_03-medical.pdf
  • Sanz M. et al., Periodontitis and cardiovascular disease: Consensus report. J Clin Periodontol (2020) 47(3):268-288.
  • https://www.efp.org/fileadmin/uploads/efp/Documents/Campaigns/Perio_and_Cardio/Recommendations/Perio_cardio-Recomm-02-MedProf.pdf
  • Holmstrup P. et al., Comorbidity of periodontal disease: two sidesof the same coin? An introduction for the clinicians. J Oral Microbiol (2017) 9(1):1332710

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here