Il camouflage per il contorno occhi

0

Se non si riesce a portare con disinvoltura e ironia occhiaie e borse perioculari, è possibile ottenere risultati veramente eccellenti con il camouflage (dal francese mascheramento o mimetizzazione): una tecnica di trucco che permette di nascondere gli inestetismi del contorno occhi, utilizzando un make-up specifico.
Si comincia osservando nella ruota dei colori complementari la tonalità della discromia da neutralizzare e scegliendo il colore corrispondente. Per mimetizzare le occhiaie, si usa il correttore applicato in piccola quantità e si stende facendo una lieve pressione per garantire la massima aderenza; esiste la versione in polvere o in crema per le più giovani e in liquido per le pelli mature. Se le occhiaie virano al blu si adopererà un correttore aranciato, se virano al rosso un correttore verde, se virano al viola si adopererà il giallo.  Riguardo alle tecniche di applicazione, per essere più precisi, si preleva con il pennello e si applica rullando solo sulla parte da coprire, quindi si picchietta con l’anulare per rendere il tutto uniforme. Per distogliere l’attenzione dalla zona periorbitale si accentuerà il trucco degli occhi, con ombretti e matite dalle tonalità scure, delle labbra, con colori decisi e luminosi, e delle sopracciglia. Nel caso delle borse, invece, si applica un fondotinta scuro sulla parte sporgente della palpebra inferiore, mentre al di sotto si stende un correttore chiaro. Alla fine, per fissare il camouflage, si passa un velo di cipria traslucida incolore. Nel caso di rughe perioculari preferire ombretti cremosi satinati e rossetti opachi di colore chiaro; al posto della cipria, per non seccare ulteriormente la pelle, usare un fissante spray.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here