Influenzare le vendite in farmacia con i giusti colori

0

Un’attenta scelta negli accostamenti di colori, sia all’esterno sia all’interno della farmacia, può avere un ruolo fondamentale nell’indurre le persone a entrare e comprare 

Non importa che la vostra farmacia si trovi in ​​un frequentatissimo centro commerciale o in una strada secondaria, i vostri clienti avranno sempre solo un istante per notarvi e essere attratti da ciò che avete da offrire. Quale strumento ci può essere, quindi, migliore del colore per attirare la loro attenzione? L’abbinamento giusto, ma anche una scelta un po’ azzardata, possono fare la differenza tra il passare inosservati e l’essere invece un punto di attrazione. Dall’insegna alla vetrina, fate il possibile per catturare l’interesse dei passanti e indurre a entrare anche chi aveva intenzione di non farlo. Non dimenticate poi che un accorto uso dei colori (negli scaffali, nella cartellonistica e nelle promozioni in genere) può giocare un ruolo importante anche nello stimolare gli acquisti di impulso. Ecco quindi alcuni suggerimenti per usare il colore in modo da dotare la vostra farmacia di un design accattivante ed emozionante.

colori
I colori possono avere un impatto sul comportamento di acquisto delle persone e possono aiutare ad attirare l’attenzione dei clienti

Esterni: una personalità molto colorata

I colori che scegliete di utilizzare per la vostra farmacia dovrebbero riflettere la sua personalità e la sua filosofia, in particolare per quanto riguarda il logo e la segnaletica esterna. Tali colori dovrebbero essere presenti in tutto il negozio ed essere anche integrati con il vostro merchandising. Incluse insegne interne, sacchetti per prodotti e farmaci venduti. Può persino estendersi ai colori di infissi e scaffalature.

Interni: colori chiari e neutri solo sulle pareti

Sono passati i tempi in cui per le scaffalature in una farmacia si usavano solo i colori bianco o mandorla. Oggi gli scaffali sono disponibili in un’ampia varietà di colori, materiali e stili e quando si deve decidere come equipaggiare le esposizioni delle scaffalature andrebbero valutate tutte le opzioni possibili. Un discorso analogo vale per le pareti del negozio: un colore chiaro e neutro, come il bianco o il beige, può dare una sensazione di igiene, pulizia e, in definitiva, di salute. Ma nulla vieta di aggiungere inserti di colori pastello più audaci e luminosi, che si armonizzino con tutto l’ambiente di vendita. Usando un colore neutro per le pareti, promuoverete l’immagine di professionalità ed efficienza, proprio quello che le persone cercano in una farmacia. Aggiungendo alcuni colori ben posizionati, sopperirete invece a un aspetto che potrebbe apparire troppo sterile o in stile ospedale.

La segnaletica intera alla farmacia è un elemento importante per una corretta preparazione del palcoscenico per i vostri clienti e un’ottima occasione per usare colori vivaci simili a quelli che si possono vedere sui cartelloni pubblicitari. Una buona idea può essere quella di incorporare i colori del proprio logo all’interno del negozio, in modo da rendere più riconoscibile il proprio marchio. Se però decidete di scegliere colori interni diversi da quello del vostro logo assicuratevi che l’insieme funzioni bene e che non si crei un fastidioso accoppiamento cromatico.

I colori per guidare l’acquisto

I colori possono avere anche un impatto sul comportamento di acquisto delle persone. È infatti provato che possano aiutare ad attirare l’attenzione dei clienti/pazienti in modo che si fermino per un momento e diano un’occhiata a ciò che viene offerto. L’uso del colore può per esempio aiutare a classificare le categorie farmaceutiche o i prodotti stessi, favorendo l’orientamento del cliente. Psicologicamente parlando, le persone attribuiscono determinate emozioni ai colori. Ecco perché è un importante usare uno strumento di vendita visiva capace di influenzare, esprimere concetti e trasmettere informazioni.

Facciamo alcuni esempi pratici. Ormai il colore verde è sinonimo di naturale e incontaminato. Va quindi da sé che se si vuole indirizzare un cliente ad acquistare prodotti naturali e biologici, il colore da usare è il verde. Allo stesso modo, per riportare alla mente i concetti di energia e vitalità i colori più spesso usati sono il giallo e l’arancio. Perciò usateli qualora vigliate promuovere determinate vitamine o prodotti energizzanti per lo sport. Da sempre l’azzurro e il rosa tenue sono usati per contraddistinguere i neonati. Sono quindi i colori più indicati per i prodotti dedicati ai più piccoli. Per comunicare i concetti di dolcezza, tenerezza è spesso usato anche il giallo, sempre in una tonalità molto tenue.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here