Rinnovamento “green”, ecostostenibilità e web 2.0

0

Il Gruppo farmaceutico-alimentare Laboratori Alter, nato in Spagna nel 1939, presente nel nostro Paese dal 2005 nel settore farmaceutico e in quello dell’alimentazione infantile con il marchio Nutribén, punta sul “verde” anche nel mercato italiano. È infatti partito il “progetto Green”, “vera e propria svolta eco friendly”, dichiara l’azienda, “che pone l’ambiente e il corretto utilizzo delle sue risorse al centro delle proprie attività e dei consumatori finali”.

Il processo di rinnovamento coinvolge tutti i segmenti della filiera produttiva, distributiva e della comunicazione, per garantire a ciascuno dei target più rilevanti per Laboratori Alter – dai farmacisti ai pazienti, dalle mamme ai medici – la possibilità di scegliere prodotti e servizi frutto di un’attenta politica ecosostenibile.

Con questo spirito Laboratori Alter ha messo a disposizione dei farmacisti un percorso formativo per assistere la mamma e i suoi piccoli già a partire dai nove mesi della gravidanza fino a tutto il periodo post parto più delicato, da 0 a nove mesi. Inoltre è previsto un modulo specifico dedicato all’ottimizzazione dei processi gestionali.

Inoltre tutti i materiali informativi per le farmacie sono stati progettati e prodotti con materiali ecosostenibili, dai sacchetti in bio-plastica agli espositori e materiali informativi in carta proveniente da produzioni certificate e rispettose del biosistema. Nel rispetto di questi principi, Laboratori Alter Italia si farà promotore di iniziative come la selezione di farmacie partner da affiancare in progetti pilota quali la consegna domiciliare ai soggetti con difficoltà alla deambulazione con l’utilizzo di veicoli a ridotto impatto energetico/inquinante.

Il progetto “Alter Green” guarda anche al web 2.0, quale strumento efficace per sviluppare un legame tra farmacie e utenti: punti vendita a portata di click con il CercaFarmacie Alter & Nutribén, Web App e Mobile App per essere sempre informati sulle novità dal mondo Alter e Nutribén.

Per Benedetto Cicellini, direttore generale Laboratori Alter Italia, “Il concetto di sostenibilità, alla base del Progetto Alter Green, significa certamente attenzione all’ambiente e al modo di produrre, ma anche maggiore consapevolezza delle proprie scelte. Ed ecco che allora, in un momento di sensibile contrazione dei consumi e anche della spesa dedicata alla salute, diventa fondamentale avere al proprio fianco interlocutori preparati, in grado di affiancare l’utente durante il percorso decisionale”. “Ecco perché”,  conclude Cicellini, “riteniamo che le farmacie e il ruolo del farmacista siano un valore aggiunto per il raggiungimento degli scopi che ci siamo posti con il Progetto Green”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here