Settimana della Chiropratica

0

Dal 14 al 19 ottobre prende il via in tutta Italia la settimana della chiropratica. In occasione di questo evento, promosso dall’Associazione Italiana Chiropratici, oltre 200 dottori in chiropratica aprono i loro studi per un check-up gratuito della colonna vertebrale. Nel 1974 si costituiva in Italia l’Associazione Italiana Chiropratici (AIC) con lo scopo di salvaguardare e diffondere la professione, nonché l’applicazione di regole deontologiche identificabili nel codice etico realizzato dai suoi membri. In Italia la legalizzazione della professione, promossa e cercata dai chiropratici fin dalla fondazione dell’Associazione Italiana Chiropratici, è arrivata con l’inserimento di un emendamento all’interno della legge finanziaria 2008 che riconosce la chiropratica come professione sanitaria di grado primario. “In Italia la figura del dottore in chiropratica è riconosciuta dalla legge”, spiega John Williams, presidente dell’Associazione Italiana Chiropratici, “ma non esiste ancora un registro ufficiale che ne protegga il titolo. Perciò il modo più sicuro per trovare un professionista è quello di contattare l’Associazione Italiana Chiropratici che ammette al suo interno solo laureati presso università chiropratiche accreditate che prevedono circa 5-7 anni di studio e sono riconosciute dal CCE-I, Council on Chiropractic Education – International, Organismo che garantisce alta professionalità perché accredita College con standard formativi di pari livello”.

La manifestazione si propone di far conoscere la chiropratica e i suoi benefici sulla salute visto che in Italia si registra ancora una carenza d’informazione circa le indicazioni terapeutiche e l’esercizio di questa disciplina. Il dottore in chiropratica non usa farmaci, né interventi invasivi, ma ricorre a tecniche manuali scelte in base ai parametri del caso e secondo una diagnosi olistica che tiene conto dello stile di vita, del tipo di lavoro svolto, dell’alimentazione e di eventuali stress strutturali, psicologici e chimici: tutti fattori che influiscono sul nostro stato di salute. Il dottore in chiropratica è in grado anche di dare consigli per migliorare lo stile di vita del paziente e se il caso lo richiede, di indirizzarlo da altri specialisti e collaborare con loro per ottenere il giusto recupero e mantenimento della salute. Per trovare lo studio chiropratico della propria città dove prenotarsi basta telefonare al numero verde AIC 800017806 dal lunedì al venerdì in orario 9-12,30 e 14,30-17,30.

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here