Sondaggio BD Rowa: “L’importanza degli acquisti online in farmacia”

0

Una ricerca di BD Rowa ha evidenziato come per la maggior parte dei consumatori le farmacie dovrebbero garantire la possibilità di acquistare i prodotti anche online 

BD Rowa , attraverso un sondaggio condotto da Kantar, su un campione rappresentativo di oltre 1.000 italiani di età tra i 14 e i 64 anni, ha dimostrato che la farmacia ha un ruolo centrale nella vita delle persone. Tra i servizi più apprezzati dagli intervistati abbiamo la possibilità di richiedere consulenze, il contatto diretto con i farmacisti, la possibilità di acquistare farmaci rapidamente, la gamma di prodotti offerti e le competenze specialistiche della farmacia.  Inoltre è emerso un dato importante: il 50% degli intervistati vorrebbe che la farmacia offrisse la possibilità di effettuare ordini online. 

marketing relazionale

Alcuni dati

Subito dopo la richiesta di rafforzare i servizi e-commerce, abbiamo un 43% degli intervistati che desidererebbe vedere potenziati i terminali attraverso cui poter ritirare i farmaci (ad esempio tramite “pick up” disponibili 24 ore su 24). Seguono la richiesta per una consulenza sempre più personalizzata (30%), per un’atmosfera sempre più piacevole ed accogliente del punto vendita (25%) e per un’offerta di prodotti sempre più ampia (25%).

“Da un lato, i clienti della farmacia vogliono avere la flessibilità di ordinare online e ritirare i loro prodotti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma dall’altro vogliono anche fare acquisti in farmacia come avviene nel retail. Ciò che abbiamo osservato sempre più negli ultimi anni è il desiderio di un servizio di consulenza più personalizzato e riservato e, a tal proposito, abbiamo creato una soluzione di consulenza digitale per i farmacisti, il BD Rowa Vmotion, uno strumento che non comporta importanti modifiche al layout della farmacia”, spiega Mauro Santapaola, Sales Leader Southern Europe in BD Rowa.

Il punto di riferimento per tutti i temi sanitari

Per gli intervistati, la farmacia dovrebbe ricoprire anche un ruolo fondamentale per una serie di servizi aggiuntivi, solitamente adempiuti dalla figura del medico. Nel dettaglio il 38% del campione vorrebbe che la propria farmacia offrisse il servizio di vaccinazioni o consigli sulla vaccinazione, mentre il 35% vorrebbe un primo check up su patologie minori come il raffreddore. Inoltre, il 33% vorrebbe coinvolgere la propria farmacia nel blisteraggio personalizzato dei farmaci in base al proprio piano terapeutico e il 20% vorrebbe ricevere la pianificazione della propria terapia in farmacia.

“È in questi tempi che diventa chiaro che la farmacia territoriale svolga un ruolo fondamentale nella cura delle persone. Siamo il tuo partner e per questo stiamo già sviluppando soluzioni che rendono il tuo lavoro più semplice e sicuro. Ciò include anche i terminali di pick up per il prelievo di farmaci 24/7 da parte dei clienti, soluzione che già utilizziamo nei Paesi Bassi e in Belgio. Il farmacista approva il farmaco o la prescrizione e invia al cliente un codice di prelievo, che può utilizzare per ritirare i farmaci in farmacia o all’esterno di essa. Questa soluzione protegge inoltre il personale nei periodi di influenza o, come nella situazione attuale di pandemia da COVID-19 “, spiega Mauro Santapaola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here