Al via il corso per farmacisti preparatori di Sifap e Farma Academy

0

Prenderà il via domenica 2 dicembre il corso “Le opportunità del farmacista preparatore”, un percorso biennale di formazione per approfondire l’argomento delle preparazioni allestite in farmacia nato da una collaborazione tra la Fondazione Farma Academy e la Società Italiana Farmacisti Preparatori (Sifap).

Il primo incontro si terrà presso la sede dell’Ordine dei Farmacisti di Verona e vedrà la partecipazione di Paola Minghetti , presidente di Sifap e docente di Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Milano e di Marco Fortini, segretario Sifap e farmacista territoriale.
Gli altri incontri programmati per il 2019 illustreranno le principali forme farmaceutiche: i partecipanti avranno modo di realizzare praticamente i preparati – medicinali e non – relativi alle forme farmaceutiche presentate e di maggior interesse per il farmacista preparatore.

Nuove opportunità per i giovani farmacisti

Il percorso si propone di illustrare in modo particolare ai giovani farmacisti le opportunità offerte dal laboratorio galenico della farmacia; verranno anche prese in considerazione le norme e gli aspetti tecnici che regolano il settore e le possibilità operative, utilizzando un approccio didattico innovativo. L’intero percorso formativo prevede un totale di 48 ore di frequenza in due anni. La partecipazione ad almeno tre dei quattro round robin di controllo qualità sui preparati organizzati da Sifap (di cui almeno due con esito positivo) permetterà ai partecipanti di ottenere un attestato di farmacista preparatore.

Sifap, l’associazione che da anni sostiene e sviluppa l’attività galenica in farmacia, è oggi diventata anche Società scientifica. La Fondazione Farma Academy è nata dalla sinergia di intenti dei giovani farmacisti di Fenagifar e della FOFI con lo scopo di promuovere su tutto il territorio nazionale percorsi formativi innovativi e certificanti per il farmacista di comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here