Arriva in Italia il test rapido Ninonasal distribuito da Boiron

0

Arriva anche in Italia un altro strumento utile alla rilevazione del virus SARS-CoV-2. Si tratta di Ninonasal, test antigenico per l’autodiagnosi del Covid-19, in grado di rilevare anche le sue varianti più preoccupanti, come la delta. È frutto di una partnership internazionale tra l’azienda farmaceutica Boiron e NG Biotech

Nella battaglia al Covid-19, arriva anche in Italia un altro importante strumento per l’autodiagnosi del SARS-CoV-2 in grado di identificare anche le sue varianti.
Boiron ha infatti annunciato la distribuzione anche nel nostro Paese del test rapido Ninonasal per uso professionale. Si tratta di un test per l’auto-diagnosi estremamente sensibile, che viene eseguito sui tamponi nasali ed è in grado di fornire una risposta molto affidabile nel giro di pochi minuti. L’auto-test per la rilevazione del Covid-19 e delle sue varianti più preoccupanti è stato sviluppato dall’azienda francese NG Biotech e distribuito da Boiron nell’ambito di una partnership internazionale tra le due aziende.

Le caratteristiche del test

Diversamente da tanti altri test rapidi, Ninonasal è un auto-test che consente la rilevazione delle varianti Alfa, Beta, Gamma, Delta ed Epsilon, andando a rappresentare uno strumento prezioso per identificare in modo semplice e rapido i casi positivi e porre fine alle catene di infezioni. Ninonasal aveva già ricevuto l’approvazione per uso domestico dalle autorità sanitarie francesi nell’aprile 2021; la marcatura CE per utilizzo domestico concessa da un ente notificato tedesco ha consentito la sua implementazione in Europa nel quadro di accordi internazionali di distribuzione.

Alta affidabilità e individuazione di varianti

Ninonasal è un test immuno-cromatografico per la ricerca qualitativa dell’antigene SARS-CoV-2 nei tamponi nasali. Offre una sensibilità, o capacità di rilevare i reali valori positivi, pari al 98%, mentre la sua specificità, o capacità di rilevare reali valori negativi, è del 99%. Un importante punto di forza del prodotto è la sua capacità di rilevare il virus anche in presenza di alcune varianti: la variante alfa (nota anche come B.1.1.7), beta (nota anche come B.1.351), gamma (nota anche come P.1) e delta (nota anche come B.1.617.2).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here