Boldini (Fenagifar): “I giovani farmacisti hanno voglia di reagire”

0

“Dopo un iniziale sentimento di sconforto, i giovani farmacisti vogliono mostrare la loro voglia di reagire e la loro capacità di farcela”. Lo dice Antonella Boldini, probiviro Fenagifar e consigliere Agifar Brescia, intervenuta al closed meeting tenutosi in Tecniche Nuove con i giovani farmacisti.

Antonella Boldin

Ma quali competenze sono richieste oggi al farmacista? Oltre alle necessarie conoscenza in materia di marketing e gestione, il titolare “deve avere capacità di leadership e deve saper gestire le caratteristiche dei collaboratori per raggiungere obiettivi comuni della farmacia intesa come azienda”.

 

Leggi anche:

Farmacia e futuro, la voce dei giovani professionisti

Petrosillo (Fenagifar): “La professionalità non può essere comprata dal capitale”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here