Dinoi (Fenagifar): “Il farmacista dovrà cercare una via soggettiva nel nuovo mercato”

0

Un sentimento di passione ed entusiasmo accomuna i giovani farmacisti e lo conferma Dario Dinoi, consigliere Fenagifar e presidente Agifar Taranto, durante il closed meeting tenutosi a Milano alla sede di Tecniche Nuove.

Dinoi afferma che i farmacisti hanno accettato “la sfida per il cambiamento della professione”.

Dario Dinoi Agifar Taranto e consigliere Fenagifar

Per farsi spazio all’interno del nuovo assetto che si stabilirà nel settore della distribuzione del farmaco il farmacista, secondo quanto spiega il presidente di Agifar Taranto, “dovrà adattarsi, capire come evolverà il mercato e cercare una via soggettiva”.

Per farlo le competenze da ricercare saranno: gestionali e manageriali, ma anche tecniche in modo da permettere al farmacista di differenziarsi rispetto lo scenario futuro del mercato della farmacia.

Leggi anche:

Farmacia e futuro, la voce dei giovani professionisti

Petrosillo (Fenagifar): “La professionalità non può essere comprata dal capitale”

Boldini (Fenagifar): “I giovani farmacisti hanno voglia di reagire”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here