FederSalus al Vitafoods per l’internazionalizzazione delle imprese italiane

0

Una delegazione composta da aziende del settore degli integratori alimentari, guidata da FederSalus, ha partecipato al Vitafoods di Ginevra. Una conferma dell’impegno che l’associazione dedica all’internazionalizzazione delle imprese italiane

Anche per le aziende italiane di integratori alimentari l’internazionalizzazione rappresenta una “propulsione” alla crescita, come dimostrano le performance delle imprese che investono nei mercati esteri. Dopo Tokyo e Chicago, FederSalus ha portato questo tema al Vitafoods di Ginevra, l’evento più importante in Europa nel settore della ‘nutraceutica’. Il Padiglione Italia dell’Agenzia ICE ha ospitato le seguenti aziende associate a FederSalus: Cabassi & Giuriati, Farmalabor, Laerbium, Limhealth, Montefarmaco, Nathura.

L’attività di interscambio delle aziende italiane è positiva e offre ancora maggiori potenzialità di crescita. Dall’ultima indagine del Centro Studi FederSalus è emerso che le aziende coinvolte guardano con favore ai mercati internazionali e l’export è in aumento per i 4/5 delle aziende del campione. Il 75% dichiara attività estere, con un peso delle esportazioni sul fatturato totale espresso dalle aziende coinvolte pari al 22,6%, dato inferiore rispetto alla media nazionale (32,6%), ma che evidenzia ampi margini di miglioramento.

“L’internazionalizzazione è una leva di crescita importante per le aziende del settore degli integratori alimentari”, afferma Marco Fiorani, Presidente FederSalus. “Purtroppo sono diversi gli ostacoli  normativi, tecnici e linguistici nell’accesso ad altri mercati, soprattutto Extra Ue. Il confronto in ambito associativo è uno stimolo a fare sistema e a creare opportunità di networking tra le aziende affinché possano unire le forze in più ambiti e anche nei progetti di sviluppo commerciale in altri paesi. Per questo la collaborazione con ICE – Agenzia è un’idea vincente che sta dando vantaggiosi risultati”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here