I colori della salute

0


«Buon appetito in buona salute!» con questo augurio Fabio Firenzuoli conclude il suo interessante e accattivante I colori della saluteIl manuale che insegna (non solo ai ragazzi) la sana alimentazione con i 5 colori della frutta e della verdura. Come opportunamente specifica il sottotitolo, il libro è rivolto a tutti, al grande pubblico di ogni età che in Italia, secondo quanto evidenziano i dati riportati nell’introduzione, per il 90% ha abitudini alimentari scorrette e carenti per quanto concerne il consumo di frutta e verdura.

Nel nostro paese infatti (secondo il Rapporto nazionale Passi 2010: consumi di frutta e verdura) solo una persona su dieci mangia almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, ovvero il minimo raccomandato dalle linee guida internazionali. Al discorso di tipo quantitativo si affianca quello qualitativo: ogni giorno deve essere consumata frutta o verdura di ognuno dei cinque gruppi di colore in cui viene suddivisa, poiché ai vari pigmenti colorati corrispondono diverse sostanze con differenti proprietà. Ecco allora che nel suo pratico e agile manuale, Firenzuoli ci mostra come imparare a conoscere e godere delle virtù degli ortaggi e della frutta, tetto protettivo per la nostra salute contro i rischi di malattie cardiovascolari e oncologiche, così come contro i danni da radicali liberi, fumo, inquinamento, stress… La prima parte del libro descrive dunque le caratteristiche dei vari pigmenti e la loro importanza per il benessere (antocianine, carotenoidi, flavonoidi, isotiocianati, clorofille).  Dopo questa parte introduttiva, il libro è suddiviso in cinque parti, una per colore (rosso, giallo-arancio, bianco, verde, viola-nero) contenenti le schede dei singoli frutti e ortaggi. Ogni scheda si sviluppa su due pagine, che presentano caratteristiche e proprietà, curiosità, tradizioni e ricette per farne risaltare, al di là delle virtù salutistiche, anche quelle gastronomiche, al fine di avvicinare al piacere di un’alimentazione sana anche i più refrattari.

Fabio Firenzuoli, medico esperto in fitoterapia, dirige il Centro di Medicina Integrativa di Careggi, policlinico universitario di Firenze, centro di riferimento per la Fitoterapia della Regione Toscana. Docente presso l’Università degli Studi di Firenze, dove insegna Fitoterapia clinica e Fitovigilanza, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative sull’uso delle piante medicinali e le interazioni con alimenti e farmaci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here