Make up occhi: prodotti e indicazioni

0

Un corretto make up, oltre ad abbellire e dare intensità allo sguardo, può essere utile per correggere piccole imperfezioni della forma degli occhi

In passato gli occhi venivano truccati con pigmenti allo stato quasi puro, che potevano provocare irritazioni. Oggi vi sono numerose formulazioni dedicate, sicure e concepite nel pieno rispetto della delicata area oculare. Nel reparto cosmesi, non possono mancare ombretti, matita occhi, eyeliner e mascara, prodotti di make up che, oltre ad abbellire e dare intensità allo sguardo, possono essere consigliati alle clienti che vogliono correggere piccole imperfezioni della forma degli occhi.

Ogni donna può interpretare il proprio trucco con estrema libertà, l’importante è creare un effetto armonico e valorizzante

Ombretti

Gli ombretti hanno il compito di correggere o accentuare la forma naturale dell’occhio, illuminare e mettere in evidenza lo sguardo: la scelta del colore deve armonizzarsi con i colori naturali del viso e con le eventuali esigenze di correzione della forma.

Gli ombretti in polvere sono ricchi di sostanze lucidanti e creano effetti luminosi, evidenziando lo sguardo. I più utilizzati sono quelli in polvere compatta. Oltre agli ombretti in crema, facili da stendere, con una consistenza morbida, sono diffusi i matitoni, con composizione simile a quella dell’ombretto compatto, arricchita di sostanze leganti e confezionata all’interno di un’anima di legno. I principali eccipienti per gli ombretti sono:  talco,  mica,  caolino e  silice vegetale. Per tenere assieme le polveri si usano come leganti miscele di olio e di cera. I pigmenti più importanti impiegati nella cosmesi decorativa sono gli ossidi di ferro, il biossido di titano, che rende opaco il colore, l’ossido di zinco, dalle proprietà lenitive, che crea sulla pelle una barriera protettiva che minimizza i rischi di irritazioni.

Matite occhi

Nota anche come kohl o kajal, la matita delinea e accentua la forma dell’occhio e permette di sfumare il tratto, per un effetto più naturale e specifico per le eventuali correzioni della forma. Solitamente il colore viene scelto nelle tonalità abbinate all’ombretto, ma può essere utilizzata da sola per un trucco essenziale e veloce.  Può diventare un ombretto a lunga durata se stemperata con uno sfumino. Ne esistono diverse tipologie:

  • con sfumino – hanno una mina morbida e sono dotate di una spugnetta che serve a creare ombreggiature;
  • waterproof – sono indicate, oltre che per l’uso in piscina, quando fa particolarmente caldo;
  • matitoni – sono più grosse, hanno una consistenza cremosa e possono sostituire anche l’ombretto;
  • long lasting – sono formulate per durare più a lungo;
  • ricaricabili – hanno la mina che scorre all’interno della matita;
  • per sopracciglia – servono per delinearle e correggerne la forma.

Eyeliner

L’eyeliner, o delineatore occhi, consiste in un fluido colorato, di norma nero, che si applica sulla palpebra superiore mediante un pennellino, con punta morbida o dura. Definisce l’occhio con un tratto più nitido e duraturo della matita. Esistono diversi tipi di eyeliner:

  • fluido – è quello più comune ed è già dotato di pennellino in feltro (per un tratto delineato) o a punta sottile (per un tratto più sottile);
  • in penna – è il più semplice da utilizzare ed è indicato per le persone meno esperte
  • in gel – si presenta in un barattolino e si utilizza con un pennellino a punta fine.

Mascara

Il mascara dona intensità e fascino allo sguardo ed evidenzia il trucco. È disponibile un’ampia gamma di prodotti dalle funzionalità diverse: per allungare le ciglia, per infoltirle, per dare volume, per incurvarle.

Gli ingredienti principali che compongono i mascara sono:

  • polimeri, che rendono flessibile la texture
  • siliconi, che incrementano la resistenza del mascara
  • cere, che fanno aderire meglio il mascara alle ciglia
  • pigmenti, di solito neri o marroni
  • gomme naturali, che ne migliorano la plasticità e la stesura
  • polisaccaridi estratti da alghe per idratare le ciglia
  • ceramidi e precursori della vitamina B per riparare e proteggere le ciglia
  • biotina per favorire la crescita delle ciglia.

Il colore di mascara più richiesto è il nero, ma negli ultimi anni anche i mascara colorati si sono ritagliati la propria fetta di mercato. Il mascara blu può intensificare il colore nero oppure rinforzare il tono degli occhi che tendono all’azzurro. Il marrone è indicato in caso di carnagioni molto chiare e capelli biondi per intensificare in modo naturale la linea delle ciglia.

 

Leggi anche:

Make up labbra: come consigliare il rossetto giusto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here