In salute con gusto nelle farmacie

Mal di testa, dolori mestruali, depressione si combattono anche a tavola

0

Stabilire un rapporto piacevole, ma consapevole, con il cibo è l’obiettivo della campagna “In salute con gusto”, che avrà una declinazione particolare: le “Pillole alimentari al femminile”, perché anche l’alimentazione può essere di genere, al pari della medicina. Promossa dalla Cia-Confederazione Italiana Agricoltori, con il contributo incondizionato di Abbott, si svolgerà ad aprile nelle farmacie di Genova e Catania, per proseguire in altre città.

“Pillole alimentari al femminile”, vuole porre l’accento su come il consumo di alcuni alimenti sia di particolare beneficio per le donne, specialmente quando sono soggette a disturbi specifici, quali mal di testa, dismenorrea e  depressione.

Tra cibi e mal di testa c’è un legame riconosciuto che include anche il modo di nutrirsi. Alcuni cibi possono determinare lo scatenamento del dolore, in particolare quelli ricchi di amine vasoattive (formaggi stagionati, cioccolato, agrumi, pomodori ecc.) e, a seconda delle persone, anche i legumi o gli additivi delle carni conservate. Meglio preferire pesce azzurro, tonno, verdure fresche, peperoncino e condire con olio extra-vergine d’oliva.

Chi soffre di dismenorrea dovrebbe assumere verdure a foglia verde, broccoli, legumi e frutta secca e cibi a basso contenuto di grassi animali che possono essere sostituiti dagli omega-3, presenti nel pesce azzurro e nel pesce azzurro.

Per aiutare chi soffre di depressione sarebbe opportuno portare a tavola la pasta, ricca di carboidrati, cioè zuccheri: fonte di energia senza pari; pesce azzurro, spinaci, rape verdi, prezzemolo e gli immancabili legumi.

Le farmacie coinvolte nel progetto ospiteranno un agronomo della Cia-Confederazione Italiana Agricoltori, che sarà a disposizione per fornire consigli, suggerimenti, informazioni sugli alimenti, curiosità e aneddoti, di cui è ricca la nostra cultura enogastronomica, consegnando anche un opuscolo/ricettario per apprendere come e perché consumare frutta e verdura. In farmacia sarà anche possibile consultare un ricettario più ricco con ricette nutrienti, facili da realizzare ed economiche.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here