Massimo Scaccabarozzi confermato presidente di Farmindustria per il biennio 2018-2020

0

L’assemblea privata di Farmindustria ha confermato la leadership dell’attuale comitato di Presidenza con il presidente Massimo Scaccabarozzi per il prossimo biennio (2018-2020).

Massimo Scaccabarozzi

La decisione è stata presa all’unanimità con «l’obiettivo prioritario di dialogare con le Istituzioni per una nuova governance farmaceutica basata sull’equità e sulla stabilità delle regole», si legge nella nota stampa dell’associazione delle imprese del farmaco.

«Sono davvero onorato» ha commentato Scaccabarozzi, «per la scelta delle Aziende Associate. Punterò, insieme ai colleghi del comitato di Presidenza e della giunta, a fare il meglio per rispondere alle molte sfide di cambiamento, velocissimo e profondo, nella salute che in questi anni il settore delle Life Sciences è chiamato ad affrontare.

Ne è prova la rivoluzione vera e propria nelle terapie, con 15 mila farmaci allo studio nel mondo per importanti malattie, 7 mila dei quali in sviluppo.

Le nostre imprese vogliono contribuire ancora con convinzione alla crescita economica dell’Italia, grazie ai 2,8 miliardi di investimenti nel 2017 sul territorio in Ricerca e Produzione, e all’aumento dell’occupazione – 3 mila addetti in più dal 2015 al 2017 – con l’assunzione di tanti giovani (+10% in due anni). Senza dimenticare il ruolo fondamentale delle donne, che superano il 40% del totale degli addetti».

«E le aziende del farmaco sono disponibili, come sempre, al dialogo su tutti i temi strategici per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale e per un adeguato finanziamento finalizzato all’innovazione e all’accesso dei farmaci. Mettendo al centro del sistema Salute il paziente», ha concluso Scaccabarozzi, «e il rispetto della libertà prescrittiva del medico».

L’analisi dei traguardi raggiunti e degli obiettivi futuri saranno illustrati dal presidente di Farmindustria durante l’assemblea pubblica a Roma, l’11 luglio 2018, presso l’Auditorium della Conciliazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here