Perché è utile saper fare buon uso della tecnologia digitale

0

Saper cogliere le opportunità offerte dalla tecnologia digitale consente al farmacista di comunità di svolgere ancora meglio il proprio lavoro e di rispondere alle esigenze dei pazienti in modo mirato

Le farmacie di comunità hanno in genere tempi medi di adozione delle innovazioni digitali più lunghi rispetto ad altri settori.  Tuttavia, esse si trovano in una posizione particolare a causa della loro stretta relazione con la comunità, gli operatori sanitari e i pazienti:  per molti di questi sono proprio le farmacie, spesso, l’unico punto di riferimento a cui potersi rivolgere per soddisfare un bisogno di salute. Utilizzare la tecnologia digitale per coinvolgere i pazienti  e apportare cambiamenti significativi al loro benessere è quindi un’opportunità da non trascurare

digitale
Un piano digitale è fondamentale per stare al passo con la concorrenza e interagire con pazienti che hanno ormai una mentalità da consumatore digitale. Se usato in modo efficace, un piano digitale, oltre ad avere un ritorno positivo sugli investimenti, contribuisce a migliorare la salute pubblica perché consente alla farmacia di informare correttamente il pubblico

Più social network per le farmacie di comunità

Secondo il rapporto ‘NEJM Catalyst Insights Council Survey on Patient’ del 2018, il 99% delle persone intervistate riconosce che i social network sono potenzialmente utili nella fornitura di assistenza sanitaria. Le farmacie di comunità potrebbero quindi potenziare il loro ruolo distintivo nell’ecosistema sanitario usando le loro pagine sui social media per fornire ai pazienti notizie e informazioni inerenti la salute e incentrate sulla comunità: dai vaccini ai trattamenti per i pidocchi nei più piccoli, dai programmi di assistenza alle questioni sanitarie che incidono sulla vita quotidiana in una comunità, dai farmaci ad alto rischio agli aiuti alla mobilità. La presenza sui social media può essere utile anche a posizionare una farmacia di comunità come esperta in problematiche relative a farmaci da banco antidolorifici o a trattamenti per casi specifici, dalle punture di un insetto alle ustioni solari. Ricordate comunque di usare i mezzi digitali per costruire credibilità e diventare così per il paziente una risorsa fondamentale in ambito di  assistenza sanitaria.

Verso trattamenti personalizzati

Nelle farmacie di comunità spesso le risorse sono limitate, ma usando il web e le app per interagire con i pazienti, alcune lacune possono essere colmate.  Le piattaforme digitali sono infatti l’ideale per fornire una vasta gamma di contenuti qualificati e offrono l’opportunità di raccogliere dai pazienti informazioni utili per proporre loro soluzioni personalizzate. Un esempio in questo senso sono le iniziative rivolte ai pazienti che vogliono raggiungere determinati obiettivi – smettere di fumare, piuttosto che più generali obiettivi di benessere – e ai quali sono proposti programmi di scontistica e incentivi. Da queste iniziative la farmacia può informarsi sulle specifiche aree di interesse del paziente e indirizzare verso questi interessi soluzioni e trattamenti mirati.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here