Sicurezza delle farmacie, rinnovato accordo ministero dell’Interno e farmacie

0

È stato rinnovato e aggiornato il Protocollo d’intesa tra il ministero dell’Interno e Federfarma, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza delle farmacie tramite il collegamento dei sistemi di videosorveglianza con le centrali di Polizia e Carabinieri.

rapina

L’accordo siglato dal ministro Alfano e da Annarosa Racca, presidente di Federfarma, rinnova il protocollo sottoscritto nel 2010.

“I dati relativi allo scorso anno evidenziano una diminuzione del 15% dei fenomeni di furto e rapina. Grazie al potenziamento delle misure di prevenzione e contrasto adottate, sarà rafforzato il livello di protezione delle farmacie e dei loro clienti, con il progressivo coinvolgimento di soggetti privati secondo un modello di sicurezza integrata”, ha commentato il ministro Alfano.

“Il rinnovo di questo accordo conferma l’importanza della collaborazione con le istituzioni per garantire un sistema farmaceutico sicuro ed efficiente. L’aggiornamento del protocollo prevede a tal proposito una più stretta cooperazione tra istituzioni pubbliche, forze di polizia, associazioni di categoria e farmacie”, ha dichiarato Annarosa Racca.

Il nuovo disciplinare tecnico, adottato grazie a questo accordo, definisce e aggiorna le funzionalità del sistema di video allarme antirapina, la scelta delle imprese fornitrici e gli adempimenti relativi alle nuove attivazioni. L’accordo prevede inoltre la promozione di corsi di formazione per i farmacisti tenuti dalle Forze di Polizia, e la diffusione dell’uso di strumenti di pagamento elettronico, con l’obiettivo di limitare l’uso del contante per un ulteriore contrasto alla criminalità diffusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here