Special Finance Farmacie, una linea di credito dedicata per il settore

0
Special Finance Farmacie è un progetto sviluppato da BorsadelCredito.it per i farmacisti, una linea di credito dedicata, che promette di azzerare i debiti nei confronti dei fornitori e di finanziare il circolante

BorsadelCredito.it, operatore italiano di peer to peer lending per le pmi, ha lanciato Special Finance Farmacie, una linea di credito ad hoc per le farmacie. L’idea di una linea di credito riservata al canale tiene in considerazione le peculiarità di un  segmento  in forte mutamento, con molte farmacie indipendenti che, per restare sul mercato, dovranno scegliere una forma di aggregazione. Secondo dati Iqvia, entro il 2021 il 45% delle farmacie (circa 19.500 le strutture di vendita stimate di qui al prossimo biennio), avranno intrapreso un processo di aggregazione più o meno marcato. Già oggi si contano 12 catene nazionali che coprono 4.200 farmacie, mentre 1.300 sono gestite da operatori internazionali. “In un contesto di questo genere sarà sempre più importante”, si legge in una nota stampa di BorsadelCredito.it,  “governare la complessità del settore, attraverso la gestione dei dati e la capacità di cogliere i segnali di cambiamento dei modelli di business”.

credito farmacie

Un progetto su due livelli

Il progetto Special Finance Farmacie è sviluppato su due livelli: il primo utile a migliorare le relazioni commerciali con i fornitori, con una linea di finanziamento speciale; il secondo volto a finanziare il circolante. Il primo livello dello Special Finance Farmacie è un finanziamento che mira a sanare eventuali pregressi nei riguardi del fornitore, con una linea che dura fino a 10 anni. Il secondo livello prevede invece l’anticipo notule mensile per il 100% dell’importo. In tutti i casi il tasso di interesse è variabile tra il 5% e il 7%.

Utile anche per i fornitori

Il prodotto si rivolge a tutte le farmacie il cui debito con i fornitori riduca i margini, renda difficile l’operatività e limiti le possibilità di crescita dell’azienda stessa. Ma coinvolge indirettamente anche i fornitori che vogliono rientrare dei crediti scaduti e rafforzare il legame commerciale con i clienti finali.
La farmacia potrà così ristrutturare il debito pregresso e godere del risanamento economico-finanziario dell’attività che contribuisce a incrementare il valore della stessa.
Al fornitore invece, il prodotto consente di rientrare da tu da tutti i crediti scaduti e monitorare costantemente la situazione economico-finanziaria della farmacia-cliente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here