Vicks di Procter & Gamble: valore per il consumatore e valore per la Farmacia

0

Conoscere il consumatore e le dinamiche del mercato: questa per Vicks di Procter & Gamble la chiave per individuare nuove opportunità nel canale. Ne parla Marco Faraone, Direttore Commerciale Farmacia P&G Italia, illustrando le strategie dell’azienda per continuare a lavorare in proficua sinergia con il canale

Marco Faraone Direttore Commerciale Farmacia Procter & Gamble

Perché la Farmacia è sempre più rilevante per P&G Italia?
La Farmacia è senza dubbio una priorità nei piani di sviluppo del business di Procter & Gamble, sia a livello globale sia in Italia, dove siamo storicamente presenti con marchi iconici come Vicks, Kukident, Oral B, AZ, Clear Blue e altri. Questo canale è caratterizzato da un tipo di consumatore molto attento non solo alla salute in senso stretto, ma al benessere in senso più ampio, molto interessato alle innovazioni, molto esigente in termini di qualità e, soprattutto, che fa affidamento sulla professionalità del Farmacista, in grado di fornire il consiglio più adatto alle sue specifiche esigenze. La nostra strategia è proprio quella di lavorare in partnership con i Farmacisti italiani, portando loro la nostra capacità di innovazione attraverso prodotti sempre affidabili e di alta qualità, la forza di una comunicazione efficace, di un supporto di marketing sempre di grande impatto, sia a livello pubblicitario che di materiali espositivi all’interno della Farmacia, un continuo supporto nel campo della formazione tecnico-scientifica e dello sviluppo delle categorie in cui operiamo.

Quali sono le proposte che offrite al Farmacista in questo momento?
Anche per ovvie ragioni di stagionalità, il nostro focus è ora sulla linea Vicks e, in particolare, sulla novità che abbiamo appena lanciato sul mercato italiano, un farmaco multisintomatico per il raffreddore e l’influenza, che stiamo sostenendo sia sul punto vendita che attraverso un importante piano di comunicazione su diversi canali, dalla TV, al digital al cinema.

Perché proprio un multisintomatico?
Come sempre in P&G partiamo da quanto possiamo imparare dal consumatore e dai trend del mercato. Da un lato sappiamo per esempio che, nei primi giorni di influenza, si soffre in media di 4 o più sintomi: un unico prodotto che sia di aiuto nel trattare più sintomi allo stesso tempo è quindi una soluzione interessante. Dall’altro lato, anche i trend di mercato ci confermano questo crescente interesse: i prodotti con un solo principio attivo decrescono del 2% mentre i prodotti con più di un principio attivo crescono del 3%.

vicksMa in caso di raffreddore e influenza i sintomi, e quindi i bisogni dei consumatori, sono gli stessi sia di giorno che di notte?
Una ricerca ha confermato come i sintomi di raffreddore e influenza siano percepiti in maniera diversa durante il giorno o durante la notte: per ben il 74% dei consumatori c’è infatti fra i due una sostanziale differenza. Per gli italiani non riuscire a dormire bene la notte è la preoccupazione numero uno in caso di influenza – anche se il consumatore non ha sempre la percezione di poter intervenire sul problema – seguita a ruota dalla capacità di condurre le proprie attività diurne, sia quelle lavorative che quelle del tempo libero. Di giorno, infatti, ci sentiamo ‘intontiti’ e assonnati, mentre di notte i sintomi come gli starnuti, il naso che cola o il naso chiuso non ci fanno riposare bene, aggravando il nostro malessere. Peraltro, alcuni ricercatori hanno dimostrato che la privazione di sonno influisce sul sistema immunitario e riduce la capacità di combattere le infezioni come il raffreddore. Riposare bene la notte è quindi un bisogno davvero fondamentale e per questo pensiamo che la ‘categoria notte’ possa avere un forte potenziale di sviluppo.

I multisintomatici sono quindi una opportunità per la Farmacia?
Senza dubbio. Del resto, i farmacisti ci confermano che sempre più consumatori richiedono farmaci multisintomatici. Per rispondere al meglio alle loro necessità abbiamo quindi allargato con Vicks la nostra offerta in questa categoria e ci stiamo impegnando a promuoverla. Questo crea valore per il consumatore e per il canale stesso, portando anche a una crescita della categoria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here