PharmEvolution 2017. Tra novità e conferme

0

La settima edizione di PharmEvolution, la convention-evento farmaceutica che si svolgerà dal 6 all’8 ottobre, sarà contraddistinta da numerose novità: prima tra tutte la location, il centro fieristico Le Ciminiere di Catania, ricavato negli antichi impianti di raffinazione dello zolfo.

PharmEvolution, convention-evento farmaceutica, si svolgerà dal 6 all’8 ottobre a Catania

Focus sulla nutrizione

Ma non solo. Questa edizione prevede anche un’area nutrizionale con percorsi tematici e momenti di approfondimento con autorevoli esperti, tra cui Franco Berrino, oncologo ed epidemiologo dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Gioacchino Nicolosi, ideatore di PharmEvolution, ha spiegato che «questa edizione avrà un approccio fortemente pratico, con l’obiettivo di offrire ai farmacisti gli strumenti conoscitivi per affrontare nuove sfide, tra cui l’acquisizione di abilità e competenze tali da rendere la farmacia un punto di riferimento fondamentale anche nel settore della corretta e sana alimentazione».

PharmEvolution2017 prevede anche un’area nutrizionale con percorsi tematici e momenti di approfondimento con autorevoli esperti

La gestione dello scaffale in farmacia

«Particolare attenzione sarà riservata poi alle competenze manageriali, sempre più richieste al farmacista-titolare per poter competere sul mercato, con lo svolgimento della prima master class pratica realizzata da Shackleton Consulting dedicata alla gestione dello scaffale in farmacia», ha aggiunto Nicolosi.

La master class, dal titolo “Back to basics” si articolerà in tre step: una fase preliminare in cui Shackleton sceglierà tra le foto degli scaffali inviate dai farmacisti iscritti al corso quella ritenuta più rappresentativa e capace di offrire maggiori spunti di riflessione.

La farmacia prescelta sarà visitata da Nicola Posa, AD di Shackleton, che avvierà, assieme al titolare, un percorso condiviso per supportare la crescita dell’attività. Durante PharmEvolution si svolgerà poi una sessione teorica in cui saranno analizzate le valutazioni effettuate sulla farmacia pilota, quindi verranno forniti ai partecipanti gli strumenti per valorizzare al massimo il layout del proprio punto vendita.

La terza fase della master class prevede l’analisi pratica degli scaffali allestiti e fotografati dai farmacisti, per far emergere i punti di forza e le aree di miglioramento di ogni singolo punto vendita.

Il farmacista nell’arte

L’evento sarà infine valorizzato dalla mostra “Aromatari e speziali nell’arte e nel tempo”, con oltre 200 pezzi tra statue, dipinti, opere di grafica e design che rappresentano il farmacista come fonte d’ispirazione per artisti e artigiani.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here