Farmacia on line, il futuro è positivo

0

Le vendite di prodotti farmaceutici on line aumentano con continuità e tutte le rilevazioni indicano che il trend è inarrestabile

Internet è ormai un metodo consolidato per acquistare beni e servizi e i prodotti farmaceutici non fanno eccezione: sempre più spesso li si cerca e li si compra on line. Secondo una rilevazione Nielsen, si aggirano sui 13 milioni gli italiani che mensilmente visitano almeno un sito on line della grande distribuzione organizzata. Tra questi:

  • circa 2,2 milioni visitano i siti o le sezioni dedicate all’e-commerce di alimentari, prodotti per la cura della casa e la cura della persona;
  • altri 2,2 milioni sono quelli che cercano parafarmaci, Otc, integratori alimentari.

Il dato rivela che i portali delle farmacie on line sono entrati nel mirino di una crescente fetta di consumatori omnichannel, che si informano e confrontano prodotti e prezzi on line con la stessa frequenza con cui visitano i siti di food o personal care.

Non solo: mentre l’e-grocery segna il passo da un anno all’altro, la farmacia on line mostra una dinamica in netta crescita, con un’audience che aumenta del 66%. Cresce anche il mercato on line dei prodotti di libera vendita, che per il quarto anno consecutivo fa registrare una crescita a doppia cifra (+17%). Il giro d’affari, però, sfiora appena i 96 milioni di euro. Secondo i dati del portale del ministero della Salute, le farmacie autorizzate alla vendita online sono 623. Tuttavia, Iqvia ha rilevato che solo una cinquantina di esse ha investito realmente su questo canale. C’è quindi ancora molto da fare, ma non si deve attendere troppo per muoversi, perché realtà come Amazon o farmacie da altri Paesi europei (primi fra tutti Germania e Francia) stanno già creandosi una discreta clientela tra gli utenti italiani.

A conferma dei dati emersi dalle indagini, gli addetti all’e-commerce nell’industria farmaceutica hanno affermato che le farmacie online sono una tendenza inevitabile di sviluppo. Sembra quindi che ai consumatori piaccia acquistare integratori, prodotti di bellezza e parafarmaci, Otc comodamente da casa e a prezzi vantaggiosi.

La farmacia on line sovverte il tradizionale modello di vendita e distribuzione dei farmaci, con diversi vantaggi.

I vantaggi della farmacia on line

  • Il settore farmaceutico on line non deve fare i conti con la conservazione dei prodotti e  con i vincoli legati a una distribuzione rapida e gestita con mezzi appropriati, come invece avviene nel largo consumo, per esempio con il fresco.
  • I costi di inventario e operativi sono inferiori rispetto a quelli del modello tradizionale. Cone le vendite on line la farmacia può ottimizzare i costi del negozio, del personale e della logistica. D’altra parte, accumulare una grande quantità di prodotti in magazzino richiede investimenti, rallenta il turnover del capitale e aumenta il costo del fattore tempo.
  • Sui siti Internet molti farmaci sono più economici e i consumatori li ritengono più convenienti da acquistare. In generale, il risparmio sui costi operativi ha permesso una riduzione del prezzo dei farmaci e in rete questo vantaggio di prezzo viene moltiplicato.
  • Internet permette anche di integrare il marketing ‘virtuale’ con quello delle farmacie fisiche. Inoltre, si eliminano i confini geografici e si espande il mercato: i clienti non sono più solo quelli di zona, ma potenzialmente quelli di tutta la nazione e del resto del mondo.
  • L’on line migliora la fedeltà dei clienti. Internet non pone restrizioni sull’orario di lavoro e sull’ambito geografico e i clienti possono ottenere i servizi e i prodotti di cui hanno bisogno, quando e dove si trovano. La farmacia e i clienti sono più strettamente collegati e questo comporta anche una maggiore percezione del brand della farmacia da parte dei clienti stessi. Le statistiche mostrano che per ogni aumento del 5% della fedeltà dei clienti, il profitto dell’azienda può aumentare dal 25% all’80%.
  • Negli acquisti sul web viene salvaguardata la privacy del cliente: l’acquisto di farmaci on line si basa su un sistema software di interazione tra venditore e acquirente. Senza l’intervento di terzi, l’identità personale del cliente e il contenuto della transazione rimangono riservati.

Un futuro in positivo per la farmacia on line

I vantaggi elencati  rafforzano l’ipotesi secondo la quale le farmacie on line domineranno il mondo della salute in futuro.

Come sottolinea Nielsen, infine, la chiave per la crescita della farmacia on line risiederà nella capacità dei player del settore di rispondere alle esigenze sempre più precise dei consumatori per quanto riguarda la user experience dei siti di e-commerce e in termini di convenienza di prezzo e assortimento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here