Mascherine con filtro in grafene dalle proprietà antibatteriche e antivirali

0

Un nuovo progetto di mascherine antivirali che unisce tecnologia, innovazione e ricerca scientifica. Si tratta di AV Mask Pro, il nuovo marchio presentato da C&S Italy di Arezzo, con un progetto realizzato con il supporto scientifico del Dott. Stefano Lamelza, che si caratterizza per il filtro in grafene. Formato da uno strato monoatomico di carbonio che presenta proprietà antibatteriche e antivirali, il grafene blocca e neutralizza il virus Sars-COV-2, i batteri Staphylococcus Aureus e Klebsiella Pneumoniae, garantendo il massimo della protezione.

Il filtro AV Mask Pro, grazie al suo processo di bioattivazione, consente l’integrazione delle sfoglie di grafene all’interno delle fibre dello strato filtrante, senza limitarsi quindi a depositarle sulla sua superficie. Il prodotto, dunque, non rilascia nanoparticelle nemmeno dopo un utilizzo prolungato o a seguito di lavaggi, mantenendo integre le sue capacità filtranti, antivirali e antibatteriche.

Le mascherine hanno, inoltre, proprietà idrorepellenti, che proteggono da schizzi di sangue o fluidi infetti senza intaccare la comodità d’uso. La loro traspirabilità consente facilità di respirazione e comfort termico.

I modelli disponibili sono due:

  • AV Mask Pro chirurgica, dispositivo medico di classe I tipo IIR secondo UNI EN 14683:2019. Formata da tre strati, è a basso impatto ambientale: lavabile o sterilizzabile in autoclave fino a due volte e utilizzabile tre.
  • AV Mask Pro FFP2, composta da 5 strati, certificata come DPI di 3a categoria secondo la EN 149:2001 + A1:2009 e conforme ai dispositivi medici di classe I tipo IIR secondo UNI EN 14683:2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here