Pubbliredazionale

Orientarsi nel mondo delle fibre per il benessere intestinale (e non solo)

0

L’assunzione di fibre è consigliata in diverse situazioni, in particolare, per disturbi funzionali dell’apparato gastrointestinale, come stitichezza, dolore addominale, emorroidi. Grazie alle sue proprietà benefiche sulla microflora del colon e sulla mucosa intestinale, la fibra, in realtà, ha anche molti altri vantaggi, che vanno dalla modulazione del metabolismo del colesterolo e degli zuccheri, al sostegno nelle diete dimagranti, fino alla protezione delle infezioni dell’apparato urinario, alla prevenzione del tumore al colon… e molto altro.

Tuttavia, le fibre non sono tutte uguali. Non tutte sono lassative, come non tutte sono prebiotiche. La fibra solubile è quella che ha mostrato i maggiori benefici, grazie alla capacità di promuovere la microflora benefica composta, soprattutto, da lattobacilli e bifidobatteri. Allo stesso tempo, però, la fibra insolubile possiede un’azione più spiccata sul transito intestinale. La crusca dei cereali, per esempio, irrita meccanicamente la mucosa intestinale, stimolando la secrezione di muco e acqua, aumentando la peristalsi. Con il tempo, però, può peggiorare la stipsi e provocare assuefazione.

 

Le fibre di psyllium contenuta in Psyllogel® Fibra di Nathura, pura al 99%, è una fibra unica, poiché unisce le proprietà delle fibre solubili e di quelle insolubili, senza irritare l’intestino

La fibra di psyllium contenuta in Psyllogel® Fibra di Nathura, pura al 99%, è una fibra unica, poiché unisce le proprietà delle fibre solubili e di quelle insolubili, senza irritare l’intestino. A contatto con l’acqua, essa forma un gel emolliente e lubrificante in grado di resistere alla disidratazione nel colon e di mantenere la giusta quantità di umidità nel contenuto fecale. Per questo motivo regola il transito intestinale con un’azione delicata e fisiologica.

Inoltre, una frazione della fibra di psyllium contenuta in Psyllogel® Fibra, corrispondente a circa il 20%, viene fermentata dalla flora microbica intestinale e possiede, quindi, proprietà prebiotiche. Questa moderata fermentazione permette allo psyllium di mantenere le sue proprietà formanti massa e impedisce la formazione eccessiva di gas e, di conseguenza, la comparsa di gonfiore addominale tipica dell’assunzione di fibre solubili. La fibra di psyllium possiede un’ottima tollerabilità anche nel caso di disturbi caratterizzati da discomfort addominale.

Psyllogel® Fibra può essere assunto tutti i giorni, anche per periodi prolungati ed è adatto a tutte le età (anche in gravidanza). È importante assumerlo con un’abbondante quantità di acqua per aumentarne gli effetti idratanti e lubrificanti sul contenuto intestinale.

Psyllogel® Fibra è disponibile in cinque piacevoli gusti: pompelmo rosa (novità 2015), arance rosse (anche nel nuovo “formato prova” da 10 buste), fragola, tè al limone e vaniglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here