Prima edizione della Giornata Nazionale del Farmacista

0

Con la Giornata Nazionale del Farmacista, indetta da Utifar per il 17 settembre, si dà seguito alla Direttiva del Presidente del Consiglio che, lo scorso aprile, ha stabilito, sempre per il 17 settembre, la Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita   

giornata nazionale farmacista

L’Unione tecnica italiana farmacisti (Utifar) ha proclamato per il 17 settembre la  Giornata Nazionale del Farmacista. La giornata, alla sua prima edizione nel 2019, è stata istituita per dare seguito alla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri – emanata il 4 aprile scorso e pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.113 del 16 maggio 2019 – con la quale è stata indetta, sempre per il 17 settembre, la  Giornata nazionale per la sicurezza delle cure e della persona assistita.  Entrambe le iniziative rientrano nel contesto della Giornata mondiale della sicurezza dei pazienti (World Patient Safety Day) sancita dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità.

La Giornata Nazionale del Farmacista si prefigge di porre in risalto il ruolo fondamentale svolto dalle farmacie territoriali che concorrono, con la professionalità e le competenze dei farmacisti, alla corretta distribuzione dei medicinali, nonché al monitoraggio del loro utilizzo razionale, favorendo l’aderenza terapeutica da parte del paziente.

L’impegno di Utifar

Come si legge nel comunicato emanato da Utifar, l’Unione si impegna, per la Giornata Nazionale del Farmacista, a realizzare “iniziative tese ad accrescere la consapevolezza circa l’importanza fondamentale della farmacia e del farmacista nella ottimizzazione delle cure e nella tutela della salute della persona che si sottopone a qualsivoglia trattamento farmacologico. Tali iniziative si concretizzeranno nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica circa l’importanza del ruolo svolto dal farmacista nel monitoraggio terapeutico, nonché in una campagna di formazione rivolta al farmacista e mirata ad accrescere al sua professionalità nell’ambito delladerenza terapeutica e nella presa in carico del paziente cronico”.

Utifar precisa che in futuro le iniziative saranno condotte coinvolgendo anche tutte le altre associazioni dei farmacisti, per integrare gli sforzi di tutta la categoria nella direzione di veicolare al pubblico un messaggio congiunto circa il ruolo del farmacista nell’assistenza alla terapia farmacologica.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here