Prodotti per l’assistenza sanitaria domiciliare: che cosa c’è da sapere

0

I prodotti per l’assistenza sanitaria domiciliare, oltre a migliorare la capacità della farmacia di aiutare la comunità, offrono vantaggi  competitivi interessanti e aiutano a incrementare i ricavi 

Gli adulti vivono più a lungo e hanno un crescente desiderio di rimanere per più tempo nelle proprie case. Una delle conseguenze dell’invecchiamento della popolazione è quindi la crescente necessità di assistenza sanitaria a domicilio: più persone avranno bisogno di prodotti e servizi per soddisfare una serie complessa di esigenze sanitarie. Questo trend rappresenta per le farmacie un’opportunità per entrare in un mercato sempre più redditizio: quello dell’assistenza sanitaria domiciliare (Home Healthcare).

Assistenza sanitaria domiciliare: un ambito naturale per la farmacia

Saranno sempre più i pazienti che avranno bisogno di prodotti e attrezzature per soddisfare anche i più comuni bisogni quotidiani: la mobilità, l’igiene personale  e l’alimentazione.   Inoltre, i più anziani, dimessi dall’ospedale necessitano di assistenza nella transizione alla vita domestica. Le farmacie sono perfettamente posizionate per servire i pazienti che necessitano di assistenza domiciliare e i loro caregiver. In farmacia non solo si possono fornire i prodotti e le attrezzature di cui i pazienti hanno bisogno: si possono soprattutto informare e consigliare pazienti e caregiver sui prodotti più adatti, che forniscano la migliore assistenza possibile. Alcuni utenti potrebbero anche ignorare l’esistenza di determinati prodotti che, quindi, richiedono necessariamente una consulenza esperta sulle loro funzionalità e sul loro utilizzo corretto. Che cosa c’è di meglio per questi pazienti, che sono stressati, preoccupati e spaventati, di potersi rivolgere alla propria farmacia di fiducia per essere aiutati nei problemi che devono quotidianamente risolvere?

prodotti per l'assistenza sanitaria domiciliare

I prodotti per l’assistenza sanitaria domiciliare da tenere in assortimento

  • ausili per la vita quotidiana, come scatole per pillole e sponde per il letto;
  • attrezzature mediche durevoli, come sedie a rotelle e deambulatori;
  • prodotti per la cura del diabete;
  • prodotti per l’incontinenza;
  • apparecchiature diagnostiche domestiche.

Le criticità da risolvere

Introdurre nuovi prodotti per l’assistenza sanitaria domiciliare nella vostra farmacia può portare a dover risolvere alcune criticità. I problemi più comuni riguardano:

Spazi per l’esposizione

L’esposizione di prodotti per l’home healthcare può richiedere molto spazio nel vostro front-end, soprattutto se quello dedicato all’area di vendita è già limitato. Può essere difficile recuperare prezioso spazio sugli scaffali per questi articoli, se si considera che sono indirizzati solo a determinati pazienti e talvolta hanno una lenta rotazione. Una soluzione potrebbe essere  avere disponibili gli articoli in rapida rotazione che occupano meno spazio e offrire altri prodotti online.

Concorrenza e promozione

Le farmacie si trovano di fronte a una forte concorrenza per questo tipo di prodotti. Create una strategia che abbia senso per la vostra farmacia e la vostra comunità. Scegliete il giusto assortimento di prodotti per soddisfare le esigenze dei pazienti e degli operatori sanitari che stanno già utilizzando la vostra farmacia. Se i pazienti attuali e potenziali non sono a conoscenza della vostra offerta, o del fatto che voi e il vostro staff siete disponibili per assisterli, allora non frequenteranno la vostra farmacia. Pertanto, occorre sviluppare una strategia di marketing efficace per spargere la voce sulla selezione di attrezzature sanitarie che avete disponibili nella vostra farmacia. Contattate gli anziani e i caregiver nella vostra zona attraverso volantini, campagne e-mail o simili.

Relazioni con medici e fisioterapisti

Visitate personalmente gli studi medici di zona. Ascoltate ciò che hanno da dirvi sui tipi di condizioni che trattano più spesso. Questo può aiutarvi a pianificare il vostro assortimento di prodotti. Ancora più importante è l’interazione regolare con i medici locali, che crea una relazione utile a incoraggiare le referenze verso la vostra farmacia. I prodotti riabilitativi comuni utilizzati nella pratica fisioterapica e spesso raccomandati per i pazienti da utilizzare a casa (fasce di resistenza, sfere di stabilità, manubri leggeri ecc.) sono venduti anche al dettaglio e molti operatori sanitari consigliano ai pazienti di acquistarli presso discount locali o negozi di articoli sportivi: costruire una relazione di riferimento con i fisioterapisti mette in evidenza l’importanza della collaborazione finalizzata a fornire ai pazienti le soluzioni sanitarie più appropriate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here