Zanchettin in tour con un progetto di responsabilità sociale sulla sicurezza domestica dei bambini

0

Zanchettin, azienda specializzata nell’arredamento per le farmacie, organizza nelle farmacie lombarde un tour di appuntamenti gratuiti dedicati alla prevenzione degli incidenti domestici e alla disostruzione pediatrica

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, una delle prime cause di morte per i bambini sono gli incidenti domestici.  Apprendere quelle buone pratiche che consentano agli adulti che si occupano quotidianamente della cura di bambini in età pediatrica di agire con prontezza in situazioni di rischio è fondamentale in un’ottica di sicurezza: ecco perché, da novembre a febbraio, attraverso un pool di farmacie lombarde, Zanchettin, azienda di Seveso (MB) specializzata in arredamenti per farmacie, offrirà una serie di incontri sul tema.

Un progetto in sei tappe

Le prime sei tappe del progetto di responsabilità sociale di Zanchettin si avvalgono della consulenza di Salvagente APS, realtà di spicco nel mondo del soccorso e della gestione dell’urgenza. Salva e previeni è il titolo degli appuntamenti, durante i quali si potranno apprendere le manovre di disostruzione pediatriche e i consigli utili per la sicurezza dal momento della nascita del bambino: in culla, in strada, in casa, in acqua, a tavola.

Zanchettin Progetto responsabilità sociale

“Il tema della sicurezza, in particolare dei bambini è un argomento di grande attualità, sono innumerevoli i casi nei quali la manovra di disostruzione ha salvato giovani vite evitando episodi di soffocamento”, spiega Roberto Zanchettin. “Se l’abitazione è uno dei luoghi dove si verificano la maggior parte degli incidenti, è doveroso sviluppare ogni accorgimento affinché si possa garantire aiuto anche agli individui più indifesi; in questo senso le farmacie, per eccellenza luoghi della cura e della prevenzione sul territorio, diventano il luogo ideale dove trasmettere messaggi importanti per diffondere questa cultura”. Il progetto è patrocinato dalla Fofi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here