Ancora attesa per il decreto ministeriale attuativo sulla ricetta elettronica veterinaria

0
291

Il decreto ministeriale attuativo sulla Rev, la ricetta elettronica veterinaria, sembra non arriverà in tempi brevi, al punto che Federfarma ha consigliato alle proprie farmacie associate di chiedere le credenziali per l’accesso al sistema messo a punto dal ministero della Salute tramite l’apposito applicativo web.

Dopo la proroga, al primo gennaio 2019, concessa dal ministero della Salute sull’entrata in vigore della ricetta elettronica veterinaria, introdotta dalla legge 20 novembre 2017, n. 167, i farmacisti stavano attendendo il regolamento attuativo.

Questo documento era necessario anche perché venisse resa effettiva la richiesta, posta al ministero della Salute dalle associazioni di categoria, Federfarma, Fofi e Assofarm, di poter gestire la ricetta elettronica con il sistema TS (tessera sanitaria) di Sogei.

Dalla comunicazione di Federfarma risulta chiaro che il decreto attuativo chiarificatore non sarà pubblicato nelle prossime settimane in Gazzetta ufficiale. Di conseguenza, al fine di rendere le farmacie operative nei tempi previsti dal ministero, il sindacato ha annunciato che organizzerà “un incontro tra le Software House e i responsabili tecnici del Ministero per cercare di analizzare le caratteristiche tecniche del nuovo sistema e per garantire un confronto su eventuali aspetti problematici”.

Inoltre Federfarma ha dichiarato che provvederà a fornire “sul proprio sito web un video tutorial che spieghi chiaramente tutti i passaggi necessari alla farmacia” non appena il decreto attuativo sarà disponibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here