Make up oncologico, al via gli incontri autunnali promossi da Federfarma Verona

0
644

Tornano gli appuntamenti autunnali del programma Benessere ed Estetica di Federfarma Verona con il patrocinio dell’Azienda Ulss 9 Scaligera, dedicato alle pazienti oncologiche che desiderano occuparsi anche della propria bellezza, per recuperare serenità e autostima

Si apre la prossima settimana il nuovo ciclo di 7 sedute dedicate alle donne e al make up oncologico, inclusi nel Progetto Benessere ed Estetica di Federfarma Verona. (Questo il programma: San Bonifacio 9 e 10 ottobre, Bussolengo 11 e 14 ottobre,  Legnago 10, 17, 24 ottobre).

L’iniziativa, partita nel 2015 con il coinvolgimento di Gabriella Rossignoli e Nadia Segala, membri del Consiglio di Federfarma Verona, insieme alla vicepresidente di Federfarma Verona Arianna Capri, è realizzata in collaborazione con l’associazione ‘Cuore di Donna’ gruppo operativo di Legnago, i Comuni di Bussolengo e San Bonifacio.

“Nell’arco di tre anni abbiamo coinvolto decine di pazienti di tutta la provincia e stiamo incrementando di volta in volta gli appuntamenti, visto il forte apprezzamento da parte delle donne”,  spiega Arianna Capri, vicepresidente di Federfarma Verona e coordinatrice del progetto. “Le cure e l’assistenza professionali rimangono centrali nell’affrontare patologie tanto importanti, ma il nostro obiettivo è di offrire un’occasione per tornare alla serenità grazie anche al benessere esteriore. Considerando che da sempre la farmacia è un punto di riferimento anche per i pazienti oncologici abbiamo voluto offrire un sostegno in più alle donne in cura che possono quindi contare anche su uno specifico supporto di consulenza dermatologica. Quest’anno Federfarma ha organizzato con Apeo un approfondimento formativo rivolto a tutti gli operatori delle farmacie, affinché la qualità del nostro supporto professionale possa crescere tramite specifiche conoscenze”.

Gli incontri saranno gratuiti, di quattro ore ciascuno e vedranno la partecipazione di sei/otto pazienti oncologiche per volta (con la possibilità di intervenire ad un solo incontro per ciclo). Durante le sedute saranno offerti dalle esperte Apeo, Associazione professionale di estetica oncologica, consigli professionali personalizzati di trucco correttivo per esaltare la bellezza delle donne in terapia e avere anche l’occasione di confrontare in un ambiente sereno, non medicalizzato, le esperienze accumulate durante il percorso terapeutico. Tutto il necessario per il trucco camouflage adatto alle pelli sensibili, compresa la cura delle mani, è a disposizione delle pazienti e offerto da un’azienda del settore operante nel territorio.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here