A Baranzate apre il primo Corner “In farmacia per i bambini”

0

È stato inaugurato a Baranzate il primo corner “In farmacia per i bambini” per contrastare la povertà sanitaria dei minori e delle loro famiglie, realizzato da Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus con il sostegno di Fondazione BPM, Gruppo Banco BPM. Questo comune è stato scelto perché è il più povero della provincia di Milano e il più multietnico d’Italia. Qui convivono, infatti, 76 nazionalità diverse e il 70% dei cittadini sono di origine straniera.

Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione, ha ricordato come il progetto sia nato da un’idea di Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia, che ha patrocinato l’iniziativa. La dottoressa Racca, presente in sala, si è detta entusiasta ed emozionata per questo ulteriore passo avanti in aiuto dei bambini e delle famiglie più bisognose. «La farmacia svolge un ruolo sociale fortissimo, con l’obiettivo di essere sempre più rispondente alle esigenze dei cittadini e sempre più integrata con il sistema sanitario nazionale e regionale nell’offrire servizi alla popolazione» ha affermato.

Un presidio stabile sul territorio

Il corner è una vera e propria “farmacia di strada”, un presidio stabile sul territorio dove prestano servizio farmacisti inviati dalla Fondazione Francesca Rava, che distribuiscono alle famiglie in difficoltà farmaci da banco e prodotti baby-care. Le famiglie in stato di necessità vengono registrate e ricevono una tessera a punti con la quale possono ottenere ciò di cui hanno bisogno; pappe, latti per bambini, pannolini, farmaci di libera vendita, prodotti di baby care.

La filosofia del corner è la stessa di quella della raccolta “In farmacia per i bambini” che anche quest’anno durerà un’intera settimana, dal 15 al 20 novembre. Martina Colombari si conferma testimonial dell’iniziativa per stimolare con la sua immagine carismatica la partecipazione di quante più farmacie e cittadini possibili. Le farmacie che desiderano aderire possono ancora farlo iscrivendosi a questo link.

«Siamo davvero felici e onorati della realizzazione di questo importante progetto a favore delle famiglie più fragili e bisognose di Baranzate – ha aggiunto Rava – Il corner sarà un vero e proprio punto di riferimento per questo territorio e vedrà, ancora una volta, la figura del farmacista al centro, come sentinella e filtro attivo delle necessità dei cittadini. Puntiamo a raggiungere insieme, con un grande lavoro di squadra, l’obiettivo numero 3 dell’Agenda 2030 dell’Onu (Obiettivi di Sviluppo Sostenibile): Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età».

«La distribuzione di farmaci da banco avviene una volta alla settimana, il mercoledì pomeriggio, in concomitanza con il servizio di ambulatorio pediatrico gestito dal Dott. Longhi, mentre quella di prodotti baby-care per ora è attiva due volte alla settimana. La presenza del farmacista nel corner è garantita da un turnover di volontari e consente anche un prezioso momento di ascolto, di orientamento e di formazione sanitaria per i nuclei familiari che sono più fragili sia per condizione economica, sia per limiti linguistici e culturali» ha spiegato Emanuela Ambreck, coordinatrice di In Farmacia per i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here