Corso ECM in ginecologia e ostetricia per il farmacista territoriale

0

Il farmacista può essere un buon consulente in tema di salute femminile. Con il corso Ecm ‘Aggiornamenti di ginecologia e ostetricia per il farmacista’ egli ha la possibilità di approfondire le sue conoscenze in questa specifica area sanitaria

“I problemi che ruotano attorno alla sfera ginecologica e ostetrica sono estremamente intimi e personali, tanto che la donna, anche la giovanissima adolescente, fa spesso fatica a parlarne. Grazie alla sua capacità di ascolto e di accoglienza del bisogno, il farmacista può diventare un riferimento importante su queste tematiche di salute. Ecco perché è fondamentale che sia opportunamente sensibilizzato e aggiornato anche in questa area sanitaria”, spiega Costantino De Giacomo (Medico Chirurgo, Specialista in Pediatria, Specialista in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Direttore Dipartimento Materno Infantile, Direttore S.C. Pediatria, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda – Milano), presentando il nuovo corso Emc-Fad ‘Aggiornamenti di ginecologia e ostetricia per il farmacista’, che ha ideato e sviluppato insieme a Francesco Carlo Gamaleri (farmacista territoriale con esercizio esclusivo della professione dal 2002; Medico Chirurgo, specialista in Pediatria Preventiva e Puericultura con esercizio esclusivo della professione medica dal 1991 al 2001) e Antonio Canino (medico chirurgo, specialista in ostetricia e ginecologia, specialista in anatomia e istologia patologica, Master II Livello in Sessuologia Clinica – U.O. Ostetricia e Ginecologia Asst Grande Ospedale Metropolitano Niguarda – Milano).

Il corso è articolato in cinque moduli didattici pubblicati su Tema Farmacia e contestualmente sulla piattaforma multimediale. Alla fine di ogni modulo l’utente troverà un test di apprendimento a risposta multipla e a doppia randomizzazione.

Obiettivi del corso

“Conoscere le basi fisio-patologiche delle tematiche affrontate nel percorso formativo”, specifica Costantino De Giacomo, “è fondamentale per il  farmacista sia per valutare la normalità della condizione, sia per cercare di prevenire le conseguenze evolutive e talvolta subdole di alcune patologie della donna”.

“Conoscere e saper valutare i sintomi più importanti di alcune frequenti problematiche sanitarie di pertinenza ginecologica”, aggiunge Gamaleri, “è anche l’occasione per ottimizzare i supporti appropriati (terapeutici, comportamentali e di prevenzione) e definire le opportunità e i limiti dell’intervento del farmacista territoriale”.

Il corso si rivolge principalmente al farmacista del territorio. “Per la sua posizione, la sua disponibilità all’ascolto e la sua propensione a trovare soluzioni di salute in supporto al medico di famiglia o specialista, il farmacista può davvero proporsi come riferimento nel percorso di salute dei suoi pazienti. Ma per questo è fondamentale che si aggiorni e si predisponga a rafforzare la propria sensibilità anche per quei problemi che la donna a volte vive come tabù e per i quali ha bisogno di trovare un ambiente e un professionista che sappia metterla a proprio agio”, sottolinea Gamaleri.

Programma del corso

Modulo 1 Stili di vita in gravidanza

Affronta tematiche relative all’alimentazione, all’integrazione alimentare, all’attività fisica e alla sfera emotivo-psicologica e tutto ciò che può essere professionalmente utile al farmacista per rafforzare le indicazioni già fornite dal medico di medicina generale e dallo specialista.

Modulo 2 Prevenzione oncologica nella donna

Ripercorre le metodiche di indagine e di screening utili per la prevenzione e la diagnosi precoce delle patologie neoplastiche dell’apparato genitale femminile e della mammella.

Modulo 3 Sterilità, infertilità e stili di vita

Affronta le problematiche connesse all’infertilità di coppia fornendo al farmacista il razionale scientifico riguardo al possibile supporto tramite l’intervento medico, uno stile di vita salutare, sostenuto da integrazione nutrizionale mirata.

 

Modulo 4 Menopausa, vivere bene il cambiamento

Affronta l’insieme dei disturbi che affliggono la donna in un periodo della vita talvolta impegnativo sia dal punto di vista fisico che psicologico. Si concentra su  medicalizzazione della terapia sostitutiva, prevenzione e supporto con integrazione alimentare.

 

Modulo 5 Infezioni ricorrenti nella donna: vulviti, vaginiti e cistiti

Mette in evidenza il razionale per una corretta ed efficace terapia di queste patologie estremamente diffuse. Vengono inoltre evidenziati i segni e i sintomi che il farmacista di comunità dovrebbe cogliere attraverso il colloquio con la donna, per orientarla in modo efficace ed indirizzarla al controllo specialistico, quando necessario.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here