Estratti di piante nel trattamento delle cefalgie

0

Secondo importanti studi clinici, zenzero, mirra e caffeina sono impiegati con successo nel trattamento degli stati dolorosi del capo

Le strategie comunemente impiegate per affrontare le cefalgie sono principalmente legate all’assunzione di farmaci denominati Fans (farmaci analgesici non steroidei), trattamenti farmacologici molto efficaci ma contraddistinti spesso da un effetto collaterale importante relativo al danno gastrico. I Fans, inoltre, non agiscono sulle cause ma solo sul sintomo doloroso. Strade alternative per i trattamenti, presenti in letteratura, sono quelle che agiscono sulle cause del malessere o che interferiscono sulle vie del dolore in maniera indipendente dalle Cox. Sfogliando le rassegne scientifiche internazionali si possono trovare importanti studi clinici dove si nota che alcuni estratti di piante vengono impiegati con grande successo nel trattamento degli stati dolorosi: si tratta dello zenzero, la mirra e la caffeina.

Leggi l’articolo su Tema Farmacia di aprile

Bibliografia

  • Headache Classification Subcommittee of the International Headache Society
    Torelli P et al. The International Classification of Headache Disorders, 2nd edn.
    Cephalalgia 2004;24 Suppl 1:1-160
  • Kunkel RS  Headache The Cleaveland Clinic Department of Neurology reviewed Jan 25, 2005.
  • Blau JN Migrainetheories of pathogenesis Lancet 1992 339:1202?1206.
[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here