Il grande manuale dell’aromaterapia

0

La nuova edizione del Grande manuale dell’aromaterapia – Fondamenti di scienza degli oli essenziali, in libreria dal 7 febbraio, è una guida allo stato dell’arte della materia e uno strumento di approfondimento e consultazione per i farmacisti, che devono orientarsi in un mercato spesso difficile da interpretare in assenza di testi specifici per il professionista. La seconda edizione è stata completamente rivisitata dall’autore, Marco Valussi, da noi intervistato.

Dottor Valussi, a chi è rivolto questo suo lavoro e con quali finalità?

Ho desiderato mettere a disposizione di chi è interessato agli oli essenziali e alle loro applicazioni una guida il più possibile completa della materia, che può essere un valido manuale di consultazione e approfondimento sia per gli studenti universitari, sia per i produttori di estratti a base vegetale, sia per i professionisti della salute quali medici, erboristi, farmacisti naturopati.  Con questo libro, che nasce in primo luogo dalla mia attività di formatore, ho voluto inoltre coprire una lacuna del mercato italiano, dove non è difficile trovare testi d’introduzione all’aromaterapia (spesso opere divulgative non proponibili come strumento di formazione) oppure testi molto tecnici o settoriali, che proprio per questo non sono adatti, per quanto validi e ben referenziati, a fornire da soli una base per la formazione di specialisti nell’uso degli oli essenziali.

Come è organizzato il contenuto del libro e quali sono i cambiamenti più sostanziali rispetto alla prima edizione?

Il volume è diviso in due parti. La prima si articola in 16 capitoli, ampiamente rivisti e aggiornati, nei quali viene fornita una panoramica sullo stato dell’arte della ricerca sugli oli essenziali, dando una base di studio solida dalla quale partire. La seconda è dedicata alle monografie sugli oli essenziali, che nella prima edizione erano 40 e in questa sono 65, quindi molte di più, e presentate non in ordine alfabetico come nella prima edizione ma secondo un criterio tassonomico. Per ogni olio essenziale viene fornita un’ampia scheda che ne specifica la composizione chimica, l’uso storico, le caratteristiche organolettiche, l’attività, le indicazioni possibili e i dati di sicurezza.

Marco Valussi, laureato in Fitoterapia a Londra, si è diplomato in massaggio professionale e in aromaterapia. È ricercatore associato presso l’unità di Biostatistica, epidemiologia e salute pubblica dell’Università di Padova. Scrive di piante medicinali e fitoterapia su riviste professionali, è consulente per le aziende del settore erboristico e alimentare. È membro del comitato scientifico della rivista L’Erborista, referente italiano per EHTPA (European Herbal & Traditional Practitioners Association) e membro del comitato scientifico della SISTE (Società Italiana Scienze e Tecniche Erboristiche).

Giovanni Bernuzzi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here