Medicinali sicuri ed efficaci per tutti è stato il tema della giornata mondiale dei farmacisti

0

Medicinali sicuri ed efficaci per tutti è stato il tema scelto dall’International Pharmaceutical Federation per la giornata mondiale dei farmacisti, celebrata il 25 settembre

Il 25 settembre scorso, come tutti gli anni, si è celebrata la Giornata mondiale dei farmacisti edizione 2019. Il tema centrale dell’evento, “medicinali sicuri ed efficaci per tutti“, stabilito dall’International Pharmaceutical Federation (FIP), è stato scelto per mettere in risalto l’attività del farmacista intesa come ruolo di tutela dei pazienti: evitare errori di terapia e usare al meglio i farmaci sono gli obiettivi da raggiungere.

Dominique Jordan, presidente della FIP, ha affermato: “I farmacisti utilizzano le loro ampie conoscenze e competenze uniche per garantire che le persone ottengano il meglio dalle loro medicine. Garantiamo l’accesso ai medicinali e il loro uso appropriato, miglioriamo l’aderenza, coordiniamo le transizioni delle cure e molto altro. Oggi, più che mai, i farmacisti hanno la responsabilità di garantire che quando un paziente utilizza un medicinale, non causerà danni”.

Medicinali sicuri ed efficaci

Rapporto OMS

Ma ci sono degli aspetti che vanno conosciuti, analizzati, e possibilmente risolti. Infatti, come emerge chiaramente dal rapporto di Oms Europa: “Il quadro giuridico e normativo per le farmacie comunitarie nella regione europea varia notevolmente da paese a paese”. Si tratta di un documento destinato a essere letto e valutato con attenzione dalla classe politica nel quale viene fornito un quadro generale che riguarda le divergenze strategiche, normative e di applicazione esistenti nei diversi Paesi europei. L’obiettivo comune rimane comunque quello di facilitare e migliorare l’accesso e l’utilizzo dei farmaci.

La relazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre a dar conto del complesso di norme giuridiche e amministrative che regolamentano l’attività delle farmacia europee, analizza e spiega quali sono le diversità che riguardano le licenze delle farmacie comunitarie e i requisiti per l’apertura e la proprietà di nuove farmacie. Il documento riporta anche gli aspetti pratici e operativi della farmacia di comunità come ad esempio gli orari di apertura, l’organizzazione del personale, dei locali, delle attrezzature e dei servizi erogati.

Il lavoro dell’OMS contiene anche  disposizioni relative a possibili alternative efficaci di distribuzione e di vendita dei medicamenti sia per quello che riguarda i prodotti da banco sia in relazione a medicamenti soggetti a prescrizione medica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here