Otto semplici regole per far aumentare la clientela maschile

0

Gli uomini tendono a visitare le farmacie molto meno di quanto facciano le donne. La platea maschile è però un grande potenziale per il vostro business: ecco otto consigli per riuscire a coglierlo

Quando hanno qualche problema di salute, gli uomini tendono a visitare il proprio medico o a recarsi in farmacia molto meno di quanto facciano le donne. Molti vedono la farmacia come un ambiente destinato al pubblico femminile ed evitano di mettervi piede. Ma cosa possono fare le farmacie per incoraggiare gli uomini a varcare la loro soglia?

Farmacia di relazione

1. Identificate i bisogni legati all’età

Ogni età offre un aiuto per indurre gli uomini a entrare in farmacia. I teenager e i maschi attorno ai vent’anni possono soffrire di acne, avere problemi per infortuni sportivi o essere interessati alla nutrizione sportiva. Chi ha tra i 30 e 40 anni può iniziare a frequentare la farmacia per allergie, antidolorifici, tosse e raffreddore o perché ha intenzione di smettere di fumare. Tra 40 e i 50 anni gli uomini cominciano ad avere problemi di salute cronica, quindi potrebbero entrare in farmacia per qualsiasi cosa possa influire sulla loro qualità di vita, come problemi digestivi o dolori articolari. Gli ultrasessantenni possono soffrire di malattie croniche e avere bisogno di assumere farmaci a lungo termine.

2. Promuovete prodotti specifici

In farmacia, poster promozionali e opuscoli sono solitamente rivolti a donne o genitori. Pochissimi ‘parlano’ all’uomo o riguardano problemi specifici per il sesso maschile. Per aumentare la consapevolezza di ciò che la farmacia può offrire ai clienti maschi, occorre trasmettere il messaggio attraverso prodotti che possono essere loro di aiuto, come per esempio quelli per la debolezza della vescica maschile o per l’iperplasia prostatica benigna. In particolare, gli uomini di mezza età potrebbero beneficiare di servizi per smettere di fumare, per aumentare la consapevolezza sui fattori di rischio per il cancro e così via.

3. Coinvolgeteli usando i social media

Le farmacie devono trovare modi innovativi per coinvolgere gli uomini, sfruttando i loro interessi principali, come lo sport o il lavoro. Usate i social media per rintracciarli. Identificate i modi migliori per comunicare con gli uomini e avviate il dialogo. Attingete alle abilità comunicative esistenti per discutere una gamma più ampia di problemi di salute, al di là dell’offerta di prodotti farmaceutici.

4. Soddisfate le esigenze sportive

Offrite consulenza su quali prodotti per la nutrizione sportiva dovrebbero usare gli uomini sia per la preparazione sia durante una gara. Considerate la vendita di integratori specifici per la nutrizione sportiva, comprese vitamine, prodotti a base di erbe e medicinali da banco. Oltre a prodotti e integratori alimentari sportivi, alcune farmacie si avvalgono di un nutrizionista sportivo per fornire consulenza ai pazienti sul posto e piani nutrizionali personalizzati. La consulenza sulla nutrizione sportiva non solo rafforzerà la fiducia nella vostra farmacia, ma favorirà anche relazioni durature che fanno tornare i pazienti. E, una volta che li avrete attratti attraverso la nutrizione sportiva, è probabile che gli uomini acquistino anche altri prodotti.

5. Destate la loro attenzione

Gli uomini, rispetto alle donne, normalmente entrano in una farmacia per una ragione specifica e non guardano oltre. Vengono per una prescrizione, per loro stessi, la loro partner o per i figli, ma non cercano nient’altro. Non girano per la farmacia, non sfogliano opuscoli, non chiacchierano con il farmacista. Ciò significa che dovete attirare (o destare) la loro attenzione, attraverso il marketing mirato nel vostro negozio. Per esempio, espositori vicino al banco etico che mostrano i prodotti per uomo più venduti potrebbero aiutare a catturare il loro interesse. Come le donne, gli uomini sono propensi a comprare d’impulso. I prodotti a loro destinati devono pertanto essere vicini alla cassa, dove possono vederli mentre aspettano di pagare. E metterli vicino alla cassa può fornire l’occasione anche per iniziare una discussione su argomenti chiave, come la gestione del peso, l’ipertensione, la corretta igiene orale e così via.

6. Fate sentire gli uomini a loro agio

Molti uomini trovano difficile parlare con il proprio medico di problemi di salute tipicamente maschile, come quelli che riguardano l’apparato riproduttivo (come disfunzioni erettili o la malattia della prostata). Diventa perciò essenziale che la farmacia sappia fornire informazioni di qualità in un ambiente accessibile.  In questo senso, create un’atmosfera accogliente e fornite ai vostri dipendenti competenze trasversali su come dialogare su questioni sensibili e su come leggere segnali non verbali. Una volta che gli uomini si sentiranno a proprio agio con il personale, saranno più propensi a porre domande importanti sulla loro salute e a cercare rimedi.

7. Fornire servizi di diagnosi 

Per molti uomini, visitare la vostra farmacia sarà più comodo rispetto a recarsi dal medico. Fate perciò in modo di offrire modi rapidi e privati per valutare la loro salute. Se fornite servizi clinici, gli uomini penseranno a voi come a una possibile soluzione ai loro problemi di salute senza dover ricorrere direttamente al medico. In realtà, quando necessario, i vostri servizi alla fine li indirizzeranno comunque verso il loro medico, migliorando la loro salute.

8. Fate che le donne diventino vostre alleate

Gli uomini sposati o conviventi hanno maggiori probabilità di cercare servizi di assistenza sanitaria preventiva perché i loro coniugi o partner li incoraggiano a farlo. Quindi, rivolgersi direttamente alle donne è un modo efficace per indirizzare indirettamente gli uomini. Iniziate istruendo le vostre pazienti sui problemi di salute comuni per gli uomini, nonché sui prodotti e i servizi che offrite per prevenire tali problemi. Potete raggiungere questo risultato attraverso poster, settimane di sensibilizzazione, seminari di formazione oppure opuscoli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here