Petrosillo (Fenagifar): “La professionalità non può essere comprata dal capitale”

1

I giovani farmacisti si trovano a vivere in un momento d’incertezza senza aver mai sperimentato, però, le “sicurezze” del periodo precedente. Questo per Davide Petrosillo, presidente Fenagifar, può essere considerato anche un punto di forza.

I giovani farmacisti, di fatto, sono consapevoli di essere “di fronte a un momento di grande cambiamento”, ma sanno che la “professionalità non può essere comprata dal capitale”. “Quindi”, chiosa Petrosillo, “sono pronti” ad affrontare le difficoltà insite nell’arrivo delle società di capitali nella distribuzione dei farmaci sul territorio.

Per farcela, oltre all’impegno e all’amore per il proprio lavoro, serve anche una corretta preparazione post laurea e Petrosillo sottolinea come sia fondamentale possedere sia delle “competenze sulla gestione a 360° della farmacia” sia delle competenze tecniche non fornite dagli studi universitari come “l’uso del gestionale, la comunicazione e le competenze sulla presa in carico del paziente”.

In ultima analisi, conclude il giovane presidente, “ogni farmacia dovrà specializzarsi per differenziarsi”.

Articoli correlati:

Farmacia e futuro, la voce dei giovani professionisti

1 COMMENTO

  1. Purtroppo non è così. Il capitale è consapevole e perfettamente in grado di comprare la professionalità, assumendo farmacisti preparati semplicemente con un contratto più vantaggioso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here