Scadenziario tributario dall’1 al 31 agosto 2016

0
865

Le scadenze di interesse fiscale relative alla farmacia, realizzate in collaborazione con Studio Rossi, con sede in Pavia e Milano.

1 LUNEDÌADEMPIMENTI E VERSAMENTI:
PROROGA AL 22 AGOSTO
Gli adempimenti fiscali e i versamenti che hanno scadenza tra l’1 e il 22 agosto possono essere effettuati entro il giorno 22 senza maggiorazione
1 LUNEDÌCONTENZIOSO TRIBUTARIO:
SOSPENSIONE TERMINI PERIODO FERIALE
Anche per le giurisdizioni tributarie resta sospeso il decorso dei termini processuali nel periodo tra l’1 agosto e il 31 agosto
22 LUNEDÌIMPOSTE RISULTANTI DALLE DICHIARAZIONI RELATIVE AL 2015: PAGAMENTO CON MAGGIORAZIONE
Nel richiamare quanto già riportato in precedente scadenziario alla data del 6 luglio, si conferma che scade oggi il pagamento delle imposte – con maggiorazione dello 0,4% – per coloro che (in quanto soggetti tenuti all’elaborazione degli studi di settore o agli stessi collegati) assumono la suddetta data del 6 luglio come scadenza naturale di pagamento
22 LUNEDÌIMPOSTE RISULTANTI DALLE DICHIARAZIONI RELATIVE AL 2015: PAGAMENTO RATEALE
Scade il termine per il pagamento della rata mensile dovuta dai contribuenti titolari di partita IVA che hanno optato per il versamento rateale
Il pagamento rateale deve comunque essere completato entro il mese di novembre
22 LUNEDÌIMPOSTE SUI REDDITI
Versamento mediante modello F24 telematico delle ritenute operate nel mese di luglio su:
- redditi di lavoro dipendente e assimilati
- redditi di lavoro autonomo
- redditi di capitale
22 LUNEDÌADDIZIONALI REGIONALI E COMUNALI IRPEF
Versamento mediante modello F24 telematico delle addizionali IRPEF operate nel mese di luglio sui redditi di lavoro dipendente e assimilati
Il pagamento deve essere effettuato mediante modello F24 telematico
22 LUNEDÌIVA: LIQUIDAZIONE E VERSAMENTO CONTRIBUENTI MENSILI
Scade il termine per la liquidazione e il versamento, mediante modello F24 telematico, dell’IVA relativa al mese di luglio per i contribuenti mensili
Si ricorda che i limiti per optare alla liquidazione trimestrale dell’IVA (in luogo di quella “normale” mensile) sono costituiti, per le imprese aventi per oggetto la cessione di beni, dal realizzo di un volume di affari nell’anno precedente non superiore a € 700.000
22 LUNEDÌIVA: LIQUIDAZIONE E VERSAMENTO CONTRIBUENTI TRIMESTRALI
Scade il termine per la liquidazione ed il versamento, mediante modello F24 telematico, dell’IVA relativa al secondo trimestre 2016 per i contribuenti trimestrali
Se l’importo a debito non è superiore a € 25,82, il versamento viene effettuato unitamente all’IVA da versare per il trimestre successivo
I contribuenti trimestrali devono maggiorare gli importi da versare degli interessi pari all’1%
22 LUNEDÌFATTURAZIONE DIFFERITA
Scade il termine per emettere e registrare le fatture relative alle cessioni di beni spediti o consegnati nel mese precedente con DDT (documento di trasporto)
Le fatture così emesse devono comunque essere considerate per la liquidazione IVA relativa al mese di luglio
22 LUNEDÌREGISTRO DEI CORRISPETTIVI: ANNOTAZIONE DEGLI INCASSI CON SCONTRINO FISCALE
Scade il termine per l’annotazione – anche con unica registrazione – nel registro dei corrispettivi delle vendite effettuate nel mese di luglio, per le quali è stato rilasciato regolare scontrino fiscale
22 LUNEDÌANNOTAZIONE DELLE FATTURE DI MODICO VALORE
Scade il termine per l’annotazione del documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300,00 euro emesse nel mese di luglio
22 LUNEDÌFATTURAZIONE CESSIONI INTRACOMUNITARIE
Scade il termine per l’emissione delle fatture relative alle cessioni effettuate in luglio a soggetti residenti in altri Paesi dell’Unione Europea
La fattura deve essere comunque considerata per la liquidazione IVA relativa al mese di luglio
22 LUNEDÌFATTURAZIONE DIFFERITA DELLE PRESTAZIONI DI SERVIZI
Scade il termine per l’emissione della fattura riepilogativa di tutte le prestazioni di servizi effettuate nel mese precedente (luglio) nei confronti dello stesso soggetto
I servizi così fatturati in modo riepilogativo devono tuttavia essere individuabili attraverso idonea documentazione (contratti, rapporti ecc..)
La fattura così emessa deve essere comunque considerata per la liquidazione IVA relativa al mese di luglio
22 LUNEDÌIVA: COMUNICAZIONE DICHIARAZIONI DI INTENTO RICEVUTE
Scade il termine per la presentazione telematica della comunicazione delle dichiarazioni di intento eventualmente ricevute da propri clienti esportatori abituali con riferimento alle vendite a questi effettuate in esenzione di IVA e confluite nella liquidazione IVA con scadenza in data odierna
22 LUNEDÌINPS CONTRIBUTI MENSILI
Versamento mediante modello F24 telematico dei contributi INPS sui compensi corrisposti nel mese di luglio relativamente a:
rapporti di lavoro dipendente
rapporti di collaborazione coordinata e continuativa e/o a progetto
rapporti di associazione in partecipazione con apporto di lavoro
rapporti di lavoro autonomo occasionali (nei casi previsti dalla legge)
25 GIOVEDÌIVA: ELENCHI INTRASTAT MENSILI
Scade il termine per l’invio telematico all’Agenzia delle Dogane degli elenchi INTRASTAT mensili relativi a luglio con riferimento alle cessioni ed agli acquisti intracomunitari di beni e servizi del mese
30 MARTEDÌIMPOSTA DI REGISTRO: CONTRATTI DI LOCAZIONE
DI BENI IMMOBILI
Scade il termine di trenta giorni per il versamento dell’imposta di registro con riferimento ai nuovi contratti di locazione di immobili o alle annualità successive – con effetto dal 1 agosto 2016
Quanto sopra relativamente ai contratti di locazione in regime ordinario per i quali, quindi, non si è optato per l’applicazione della cedolare secca
31 MERCOLEDÌSCHEDE CARBURANTI
Scade il termine per rilevare nell’apposita scheda (se mensile) il numero dei chilometri effettuati nel mese di luglio
31 MERCOLEDÌTASSE AUTOMOBILISTICHE (BOLLO)
Scade il termine di pagamento del rinnovo per avvenuta scadenza del termine di validità nel mese precedente (luglio)
31 MERCOLEDÌIMPOSTE RISULTANTI DALLE DICHIARAZIONI RELATIVE AL 2015: PAGAMENTO RATEALE
Scade il termine per il pagamento della rata mensile dovuta dai contribuenti non titolari di partita IVA che hanno optato per il versamento rateale
Il pagamento rateale deve comunque essere completato entro il mese di novembre

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here