Sifo fornisce il vademecum sulla sicurezza per chi lavora in un laboratorio galenico

Un percorso di sicurezza per il preparatore e di qualità per il farmaco galenico

0
226

Durante il 38° congresso nazionale della Società dei farmacisti ospedalieri e dei servizi farmaceutici delle aziende sanitarie è stato distribuito il “Vademecum per il farmacista che lavora in un laboratorio galenico”.

Un lavoro nato dalla sinergia tra l’Area galenica di Sifo (responsabile Davide Zanon) e l’Area Nutrizione clinica (responsabile Davide Zenoni). Si tratta di un prontuario (116 le pagine complessive), una guida pratica di agevole consultazione nella quotidiana attività di laboratorio del farmacista. Ma questo libriccino potrebbe essere anche un buon punto di partenza per un’applicazione uniforme delle norme della galenica su tutto il territorio nazionale.

Nel vademecum sono presi in esame tutti gli aspetti connessi alla sicurezza e alla prevenzione degli ambienti, sono catalogati i dispositivi di protezione collettiva e individuale, e prese in esame sia le fasi di valutazione del rischio chimico e cancerogeno.

Farmacianews.it ha intervistato in merito Davide Zanon, ponendo anche l’accento su una novità presentata al congresso SIFO: la galenica conventuale, ovvero la medicina monastica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here