Efedrina e pseudoefedrina, annullati i decreti che ne vietavano l’utilizzo nelle preparazioni magistrali

0

In due giorni sono state rese pubbliche le sentenze del Tar del Lazio che annullano due decreti del ministero della Salute sul divieto di prescrivere e allestire medicinali galenici magistrali a base di efedrina e di pseudoefedrina.

martelletto giustizia

Il 2 dicembre 2016 i giudici del Tribunale amministrativo regionale hanno accolto il ricorso presentato dalla Galenic Scientific Association contro il decreto del 2 dicembre 2015 e quello presentato da Sifap contro il decreto del 27 luglio 2015.

Nella sentenza n. 00334/2017, pubblicata in data 10 gennaio, si può leggere che i giudici del Tribunale Amministrativo hanno accolto il ricorso sull’utilizzo di efedrina e deliberato l’annullamento perché il decreto è stato giudicato difettoso d’istruttoria e motivazione. Il ministero avrebbe bloccato le preparazioni galeniche dimagranti a base di efedrina “fondando la decisione su valutazioni meramente ipotetiche del rischio” effettuate dalla Commissione Tecnico Scientifica (CTS) dell’AIFA, con un’istruttoria condotta su un numero esiguo di schede di farmacovigilanza dalle quali non era possibile evincere né che il rischio della preparazione galenica fosse da attribuire direttamente alla presenza di efedrina (dal momento che la sostanza era associata ad altri principi attivi) né che si trattasse di preparazioni prescritte a scopo dimagrante.

La sentenza n. 00450/2017, pubblicata l’11 gennaio, riporta che la nota ministeriale “è stata resa sulla base di valutazioni sostanzialmente ipotetiche ed in assenza di un qualsivoglia articolato ragionamento circa la probabilità di rischi per la salute”. Infine “ben avrebbe fatto il Ministero”, concludono i giudici, “a compiere un certo approfondimento presso l’ISS che, date le sue competenze, avrebbe potuto rendere ragione del divieto quantomeno con un minimo fondamento scientifico sganciato da mere supposizioni.”

Articoli correlati:

Decreto esclude altre sostanze dalle preparazioni magistrali a scopo dimagrante

Divieto di 8 principi attivi nei preparati magistrali a scopo dimagrante

Vietati i magistrali a base di fenilpropanolamina/norefedrina

Le puntualizzazioni di Sifap in merito alle terapie farmacologiche anti obesità

Divieto di prescrizione di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo efedrina

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here