EVX Vending, un supporto contro l’emergenza Covid-19

0

L’azienda fiorentina ha trasformato parte della propria linea produttiva per fronteggiare l’emergenza sanitaria

Sono molte le aziende che in questo delicato momento di emergenza sanitaria si stanno prodigando per fronteggiare l’emergenza Covid-19, attraverso differenziazione della produzione e iniziative di diverso tipo.

Tra queste vi è anche Everex: la divisione EVX Vending ha trasformato parte della linea produttiva di vending machine a favore della fabbricazione degli strumenti di analisi diagnostica in vitro. In particolare sta portando a termine la prima consegna di strumenti specifici per analisi di test sierologici per gli anticorpi che si generano nel corpo umano in presenza del virus Covid-19.

L’azienda ha inoltre messo a disposizione dei propri partner la stampante 3D per mezzo della quale sta realizzando, in collaborazione con Mares (azienda produttrice di attrezzatura per immersioni) e in collaborazione con TS Nuovamacut (impresa del gruppo TeamSystem che si occupa della vendita di stampanti 3D), le mascherine e i collettori per trasformare le maschere subacquee,  normalmente utilizzate per lo snorkeling, in strumenti per la respirazione assistita.

«Nel momento in cui sono oggettive le difficoltà della rete vendita a promuovere la vendita delle nostre vending machine, possiamo affermare che la scelta fatta oramai alcuni anni addietro di differenziare le linee produttive, ci vede protagonisti anche in una fase così delicata della situazione economica del Paese. Per quanto concerne le Vending Machine, Everex continua il processo di sviluppo delle macchine e dei servizi che metterà a disposizione delle farmacie italiane in occasione del prossimo Cosmofarma» hanno dichiarato Lorenzo Balli e Francesco Mele, rispettivamente amministratore delegato e direttore commerciale dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here